Virgilio Sport

Djokovic – Nadal: il Roland Garros adesso è decisivo per lo Slam

Nole ha vinto in Australia raggiungendo lo spagnolo, che a Parigi ha però un feeling particolare e, problemi fisici a parte, potrebbe tornare davanti

Pubblicato:

Novak Djokovic ha spazzato via anche Tsitsipas, vincendo per la decima volta gli Australian Open e raggiungendo Rafa Nadal come numero di Slam vinti: 22 pari. Non solo: è tornato numero 1 del ranking mondiale. Gli ingredienti per godersi, a maggio, un Roland Garros quanto mai incerto, ci sono tutti. Ci sarà una specie di resa dei conti tra i due campioni, problemi fisici dello spagnolo permettendo.

Nadal: a Parigi è sempre ‘magic moment’

Rafa Nadal soffre da un anno circa di problemi a un piede: attualmente è infortunato e tornerà in campo tra circa sei settimane. Ma in che condizioni tornerà? Sarà guarito completamente? Per maggio – giugno vorrà essere in forma perché il Roland Garros è un po’ come il giardino di casa sua. Qui ha vinto ben 14 volte, record assoluto. Nole ha sollevato il trofeo a Parigi appena due volte. A parità di condizione fisica, insomma, forse non ci sarebbe partita e il maiorchino potrebbe tornare davanti come numero di Slam vinti.

Sono in tanti quelli che pensano che Nadal potrebbe voler chiudere la sua carriera proprio vincendo a Parigi. Una sorta di canto del cigno, lasciare il grande palcoscenico come meglio non potrebbe. Portare a casa il 15esimo Roland Garros e staccare di nuovo Nole Djokovic.

Djokovic: a Parigi per non essere solo una comparsa

Djokovic, però, dopo un anno piuttosto complicato, ha iniziato come meglio non avrebbe potuto la stagione. Ha fatto il pieno di autostima a Melbourne, a Parigi non può non essere considerato un favorito. Gli occhi saranno tutti per lui e per Rafa in Francia. Sono due settimane intense in cui, come in tutti gli Slam, bisogna tirare fuori tutto. Gli appassionati sognano una finale proprio tra i due pesi massimi, al momento in pochi sembrano capaci di contrastarli, se non occasionalmente. Con il ritiro di Roger Federer, forse solo Carlos Alcaraz può mettersi tra loro due, dopo aver perso lo scettro di numero 1 Atp proprio a vantaggio di Djokovic.

Parigi val bene una messa. Già, e a celebrarla – anche se da qui a maggio mancano ancora diversi mesi – saranno come al solito i due officianti di lusso. Nadal e Djokovic, Djokovic e Nadal. Con il serbo che anche in Australia è riuscito a estraniarsi dalle polemiche extra campo (il padre e i tifosi pro-Putin), dimostrando che mentalmente è praticamente inattacabile.

Nadal e Djokovic: le vittorie a Parigi

La prima vittoria al Roland Garros per Djokovic è datata 5 giugno 2016. L’avversario in finale Andy Murray, superato per 3-6, 6-1, 6-2, 6-4. Il 13 giugno 2021 arriva il bis, di nuovo contro Tsitsipas, lottando e rimontando da due set a zero: 6-7, 2-6, 6-3, 6-2, 6-4.

Per trovare il primo successo a Parigi di Rafael Nadal bisogna andare indietro al 2005: il 23 maggio Puerta viene battuto 6-7, 6-3, 6-1, 7-5. E’ l’inizio del mito, del connubio magico tra la superficie francese e il tennista spagnolo. L’11 giugno 2006 si deve arrendere Federer (1-6, 6-1, 6-4, 7-6). Il 10 giugno 2007 ancora lo svizzero in finale (6-3, 4-6, 6-3, 6-4). 8 giugno 2008, di nuovo Federer battuto (6-1, 6-3, 6-0). Il 6 giugno 2010, tocca a Soderling pagare dazio (6-4, 6-2, 6-4). Il 5 giugno 2011 riecco Federer (7-5, 7-6, 5-7, 6-1).

L’11 giugno 2012 è Djokovic a contendergli lo Slam (6-4, 6-3, 2-6, 7-5). Il 9 giugno 2013, finale con Ferrer (6-3, 6-2, 6-3). L’8 giugno 2014 Djokovic non riesce a spodestare lo spagnolo (3-6, 7-5, 6-2, 6-4). L’11 giugno 2017 è sempre Nadal – Parigi (Wawrinka perde 6-2, 6-3, 6-1). Il 10 giugno 2018 tocca a Thiem scontrarsi con la magia dello spagnolo al Roland Garros (6-4, 6-3, 6-2). Così come il 9 giugno 2019 (6-3, 5-7, 6-1, 6-1). L’11 ottobre 2020 Djokovic viene travolto (6-0, 6-2, 7-5). Il 5 giugno 2022, dunque l’anno scorso, il maiorchino vince ancora, contro Ruud (6-3, 6-3, 6-0): un monologo.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...