,,
Virgilio Sport SPORT

Dramma evitato per Rambaudi, deve ringraziare Inzaghi

Il fratello dell'ex calciatore di Foggia e Lazio salvato da un intervento tempestivo dell'ex medico biancoceleste

In tv lo vediamo spesso nelle reti private oltre che sulla Rai: Roberto Rambaudi è un abituèee a Napoli, dove fa l’opinionista il lunedì sera a Canale 21, nel corso della trasmissione “Il bello del calcio” ma ieri non sarebbe andato comunque in onda. Dramma sfiorato per l’ex ala di Foggia e Lazio che ha rischiato di perdere l’amato fratello Cesare. Se oggi Cesare Rambaudi è ancora vivo lo si deve – come rivela il Corriere dello sport – alla disponibilità del tecnico Simone Inzaghi e alla tempestività di Michele Morelli, ex medico sociale della Lazio, provvidenziale con il suo intervento.

Le avvisaglie del pericolo per Rambaudi

Tutto nasce mercoledì scorso quando a Torino, città in cui vive la madre, Cesare in nottata ha iniziato ad avvertire dolori addominali. Scatta l’allarme, si va al Pronto Soccorso dove gli fanno un’ecografia e gli consentono di lasciare l’ospedale nonostante i valori sballati. Il dolore non passa, anzi. Cesare Rambaudi decide di tornare egualmente a Roma ma nella giornata di Pasqua la situazione diventa ancora più grave.

L’intervento decisivo di Inzaghi

E’ qui che interviene il fratello Roberto. Chiama l’amico Simone Inzaghi per chiedere il contatto di un medico di fiducia e la risposta porta a Michele Morelli, con il quale l’allenatore della Lazio ha lavorato per anni in Primavera ed anche in prima squadra, fino allo scorso anno. Morelli ha contattato subito Cesare Rambaudi e l’ha raggiunto a casa (assieme al collega Claudio Meli, esperto in diagnostica delle immagini) dove gli ha diagnosticato la peritonite, ordinando un ricovero d’urgenza.

Già nella notte tra domenica di Pasqua e Lunedì in Albis Cesare Rambaudi è stato operato: anche solo qualche ora di ritardo e poteva succedere una tragedia. Ora Rambaudi sta molto meglio, è in ripresa.

Resta però quanto accaduto all’ospedale di Torino, dove evidentemente era stato sottovalutato il problema e sbagliata la diagnosi. I fratelli Rambaudi adesso vogliono vederci chiaro visto il pericolo corso.

SPORTEVAI | 06-04-2021 12:36

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...