,,
Virgilio Sport SPORT

Ducati, nodo contratti: Ciabatti fa il punto

Sul prossimo campionato: "Pensiamo di avere i piloti in grado di provare davvero a vincere ed è quello che faremo".

29-11-2021 14:38

Ducati campione, Bagnaia invece non ce l’ha fatta. Per Paolo Ciabatti il prossimo anno potrà essere quello giusto per Pecco: “Quartararo ha fatto una stagione fantastica, senza quasi commettere errori, e ha meritato di vincere. Ma siamo fiduciosi di esserci l’anno prossimo, per provare a riportare questo titolo a Bologna. L’idea era di iniziare con Jack come contendente per il campionato e che Pecco avrebbe lottato per i primi cinque. Poi ha conquistato la pole position in Qatar e ha lottato per vincere la gara, ha avuto una fantastica seconda parte di stagione, visto che Jack ha conquistato la sua prima vittoria su una Ducati a Jerez e poi a Le Mans, ma dopo ci sono stati alcuni alti e bassi. Ma siamo soddisfatti e pensiamo di avere i piloti in grado di provare davvero a vincere il campionato il prossimo anno. Ed è quello che faremo“.

Prima però ci sono delle pratiche da sbrigare, come ha sottolineato Ciabatti: “La maggior parte dei contratti dei nostri piloti scadono alla fine del 2022, con in alcuni casi la possibilità di rinnovarli. In generale l’idea è di iniziare a immaginare la composizione ideale della nostra squadra e delle nostre squadre dopo poche gare del prossimo anno. Penso che abbiamo già qualche idea, ma ovviamente è sempre bello vedere come inizia la stagione e poi magari sfruttare le opzioni dei nostri contratti“.

Bisognerà decidere soprattutto tra Martin e Miller per la Ducati ufficiale: “Jack è uno dei piloti più veloci, in certe condizioni è probabilmente il migliore o uno dei migliori, quando è bagnato o mezzo bagnato. Ma a volte il suo stile di guida non lo aiuta a preservare la gomma per la seconda metà della gara. Penso che sia una delle aree in cui dobbiamo aiutarlo a migliorare“, ha chiosato Ciabatti.

OMNISPORT

Ducati, nodo contratti: Ciabatti fa il punto Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...