Virgilio Sport

Effetto porpoising, la FIA dice basta: convocata anche la Ferrari

A pochi giorni dal GP del Canada, arriva una direttiva tecnica per "ridurre o eliminare l'effetto saltellamento". Programmato un incontro con i team per trovare una soluzione al problema che ha bloccato Hamilton.

Pubblicato:

La Formula 1 si appresta a dare spettacolo al GP del Canada. Parallelamente la FIA ha deciso d’intervenire, in maniera tangibile, per affrontare l’annoso problema del porpoising.

F1, l’effetto porpoising è un grosso problema

In questa nuova era della Formula 1, decisamente più spettacolare e avvincente, le nuove monoposto stanno facendo i conti con il cosiddetto effetto porpoising, ovvero il fenomeno aerodinamico che provoca enormi vibrazioni all’interno delle vetture, con continui saltellamenti del pilota.

Un effetto che sta comportando seri problemi ad alcuni piloti, Nello specifico, la Mercedes è, attualmente, la scuderia che ha più problemi con il fenomeno del porpoising, come ha dimostrato la condizioni fisica decisamente rivedibile di Lewis Hamilton al termine dell’ultimo GP (mal di schiena).

F1, la FIA vuole eliminare il problema porpoising

Per proteggere la salute e la sicurezza dei piloti, la FIA ha deciso di affrontare il problema in maniera forte. L’obiettivo è quello di adottare misure immediate che possano “ridurre o eliminare questo fenomeno”, come si evince dalla direttiva tecnica inviata ai team.

Già a partire dal prossimo GP del Canada, in programma domenica, i commissari “esamineranno più da vicino i fondi delle vetture e gli skid block, sia in termini di design che di usura”, così da capire se le oscillazioni verticali saranno da considerarsi accettabili o meno.

F1, convocata anche la Ferrari dalla FIA

Nell’immediato, quindi, aggiustamenti pensati per limitare l’effetto porpoising ma, nel medio termine, anche una riunione con tutti i team di F1 per risolvere la problematica una volta per tutte questo fastidioso fenomeno aerodinamico. Red Bull e Ferrari, in lotta per il Mondiale, ne soffrono meno. Chi ha più difficoltà in questo senso è sicuramente la Mercedes che, infatti, sarà chiamata ad un lavoro importante per ridurre immediatamente il numero di oscillazioni verticali in pista.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...