Virgilio Sport

Euro2024, Spalletti fa i conti con l’allarme Barella: oggi la lista dei convocati, chi ci sarà

Oggi il ct Spalletti diramerà la lista dei 26 convocati dell'Italia a Euro2024. Tre i tagli: ecco perché l'infortunio di Barella rischia di cambiare le carte in tavola

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Il giorno delle scelte è arrivato. Ancora poche ore di attesa e poi Luciano Spalletti diramerà la lista dei 26 convocati dell’Italia a Euro 2024. Tre elementi dell’attuale gruppo saranno esclusi: occhio, però, perché l’infortunio di Barella preoccupa e le carte in tavola potrebbe cambiare all’ultimo istante.

Allarme Barella: azzurri in ansia per l’infortunio del centrocampista

Inutile girarci intorno: Barella è in questo momento storico uno dei giocatori di punta del calcio italiano. Perché sa fare bene entrambe le fasi. Perché è un motorino inesauribile. Perché dà anima e cuore in mezzo al campo. Ecco: ad oggi non si può immaginare un’Italia senza Nicolò. L’interista ha accusato un affaticamento al retto femorale destro: è vero, gli accertamenti hanno scongiurato lesioni, ma è comunque stato costretto allo stop per evitare conseguenze peggiori. Dunque, almeno tre giorni di riposo e niente amichevole con la Bosnia. Del resto, per quale motivo correre rischi inutili? L’obiettivo è provare a recuperarlo per l’esordio degli Europei contro l’Albania. Quasi superfluo sottolineare che la sua situazione sarà monitorata giorno dopo giorno.

Italia, perché l’infortunio di Barella complica le scelte di Spalletti

Tre tagli, si diceva. Di sicuro uno dei quattro portieri, quindi un esterno e un centrocampista. Se fino a 48 ore fa sembrava ci fosse un testa a testa tra Ricci e Folorunsho, con l’infortunio di Barella il centrocampista del Torino ha chance di scalare posizioni. Il motivo è di natura tecnico-tattica: Ricci, come dichiarato proprio da Spalletti, “è uno che sa giocare a calcio così come Fagioli”. Se sulla presenza agli Europei dello juventino non ci sono più dubbi visti gli elogi ricevuti dal ct, il discorso per il granata potrebbe riaprirsi. Secondo quanto riferisce La Gazzetta dello Sport, infatti, potrebbe restare a disposizione per poi rientrare in gruppo in caso di necessità. Inoltre sono da valutare le condizioni di Folorunsho, che, a quanto pare, ha accusato un affaticamento muscolare.

Verso Euro 2024: i ballottaggi, ecco chi rischia di tornare a casa

Detto del centrocampo, passiamo poi alla questione portieri. Se in un primo momento Provedel pareva destinato a tornare a casa, ora è ballottaggio con Meret. L’estremo difensore del Napoli era annunciato come titolare nell’amichevole con l’Under 20, ma poi si è fermato per una contrattura. Come terzo Spalletti sceglierà il numero uno con cui ha vinto lo scudetto nel capoluogo campano oppure il portiere della Lazio? La corsa a quattro per gli esterni si è ridotta a una corsa a due: Bellanova ed El Shaarawy sembrano destinati a volare in Germania, mentre Zaccagni e Orsolini, impiegati contro la Turchia ed entrambi deludenti, si contendono l’ultimo posto disponibile per gli Europei.

La possibile lista dei 26 convocati e i ballottaggi

Portieri

Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Guglielmo Vicario (Tottenham)

Ballottaggio: Alex Meret (Napoli) – Ivan Provedel (Lazio)

Difensori

Alessandro Bastoni (Inter), Raoul Bellanova (Torino), Alessandro Buongiorno (Torino), Riccardo Calafiori (Bologna), Andrea Cambiaso (Juventus), Matteo Darmian (Inter), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Federico Dimarco (Inter), Gianluca Mancini (Roma), Federico Gatti (Juventus)

Centrocampisti

Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Nicolò Fagioli (Juventus), Davide Frattesi (Inter), Jorginho (Arsenal), Lorenzo Pellegrini (Roma)

Ballottaggio: Michael Folorunsho (Hellas Verona) – Samuele Ricci (Torino)

Attaccanti

Federico Chiesa (Juventus), Stephan El Shaarawy (Roma), Giacomo Raspadori (Napoli), Mateo Retegui (Genoa), Gianluca Scamacca (Atalanta)

Ballottaggio: Mattia Zaccagni (Lazio) – Riccardo Orsolini (Bologna)

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...