Virgilio Sport

Italia: Spalletti cambia modulo e batte l’U20, poi l’indizio sui convocati a centrocampo

Il c.t. passa al 3-5-2 e gli Azzurri si impongono per 3-1 sulla nazionale di Bollini nel test di Coverciano. Dopo la gara parole al miele per Folorunsho, che va verso la convocazione    

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

L’Italia supera per 3-1 l’U20 di Alberto Bollini nel test tenuto nel pomeriggio a Coverciano: il c.t. Luciano Spalletti cambia modulo, affidandosi al 3-5-2, e dopo la gara fornisce qualche indizio sui centrocampisti che potrebbero essere convocati per Euro2024.

Italia, Spalletti cambia modulo e batte l’U20

L’Italia di Luciano Spalletti batte per 3-1 l’U20 nel test del pomeriggio di Coverciano. Nella gara, giocata in due tempi da 35 minuti, il c.t. cambia modulo rispetto allo 0-0 con la Turchia, adottando il 3-5-2: in porta c’è Provedel (Meret viene risparmiato per un problema fisico), poi Gatti, Buongiorno e Calafiori in difesa, Bellanova, Frattesi, Fagioli, Folorusho e Darmian a centrocampo, Scamacca e Raspadori in avanti, mentre Ricci ed El Shaarawy vengono schierati in avvio con gli azzurrini. La Nazionale maggiore si sblocca al 4’ con Scamacca, poi raddoppia in avvio di ripresa con Raspadori e cala il tris con El Shaarawy, che nella ripresa cambia casacca. Per l’U20 in gol lo juventino Sekulov.

Italia, Spalletti spiega quando darà le convocazioni per Euro2024

“È stato un buon allenamento per chi non ha giocato ieri perché l’U20 ci ha creato anche qualche problema – il commento a caldo di Spalletti dopo la gara -. Buona partita per ricevere le indicazioni che volevamo ed equiparare il lavoro prima di tornare a casa a recuperare tutti allo stesso livello di fatica. Qualche piccola complicazione come Meret ma sono complicazioni normali”.

Il c.t. ha poi spiegato di volersi prendere tutto il tempo possibile per le convocazioni per gli Europei. “C’è tempo fino al 7 per le convocazioni… Mi sono già espresso, poi se succede qualcosa devo tornare indietro”. E poi aggiunge: “Diramerò la lista dei convocati entro l’ora di cena, domani sera io li avviso senza farli tornare qui”.

Italia, Folorunsho verso la convocazione dopo le parole di Spalletti

Spalletti non fornisce indizi sulle convocazioni, ma si lascia scappare qualche frase su Folorunsho che induce a pensare che il centrocampista di proprietà del Napoli abbia scalato le gerarchie della Nazionale. “Folorunsho ti dà grande fisicità, chiude le azioni di testa, i calci piazzati sono una bega nella competizione. Avere uno più fisico, visto che Jorginho e Frattesi hanno altre caratteristiche, ci serve. Lui è abituato a giocare sulla fascia e rincorrere, ormai è un incursore a tutti gli effetti”.

Italia, Spalletti tiene vivo il ballottaggio tra Fagioli e Ricci

Il ballottaggio in mezzo, a questo punto, sembra essere tra Fagioli e Ricci. “Fagioli e Ricci mi piacciono entrambi – ha confermato Spalletti – il ballottaggio può andare ancora avanti. Stamattina abbiamo analizzato la partita di ieri, l’abbiamo rivista e siamo convinti di aver fatto molte cose bene. Non abbiamo dato la possibilità di darci troppa difficoltà in mezzo al campo, devi essere bravo a essere più pulito dopo aver riconquistato. Se ci sono tante riaggressioni diventa più difficile. Come preventive, un paio di ripartenze le abbiamo prese. Come qualità di gioco, siamo arrivati 3-4 volte al limite che c’era spazio per imbucare e invece si è sporcato l’ultimo passaggio e ce l’hanno intercettato, abbiamo sbagliato noi. Dal punto di vista della qualità, possiamo fare molto meglio”.

Spalletti sull’arrivo di Conte al Napoli

Infine una battuta sull’approdo di Antonio Conte sulla panchina del Napoli, l’ultima squadra di club allenata da Spalletti. “Non devo commentare niente – le parole del c.t. -, io ho deciso di fare questa scelta, mi fa piacere che prendano allenatori di un certo livello e di un certo valore, è segno che abbiamo lavorato per andare a prendere persone top. Mi farebbe piacere rivedere il Napoli in alto, io sono cittadino napoletano, faccio già molte cose da scugnizzo, state attenti”.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...