Virgilio Sport

Europei 2022, quanti punti servono all'Italia per superare il girone

Le ragazze allenate da Milena Bertolini hanno un solo risultato utile disponibile contro il Belgio per passare il girone e qualificarsi alla fase a eliminazione diretta

Pubblicato:

Con un solo punto raccolto nelle prime due partite, l’Italia femnminile si trova con le spalle al muro in vista dell’ultimo match della fase a gironi. Lunedì 18 luglio sarà infatti cruciale la sfida contro il Belgio, che si giocherà alle ore 21 al Manchester City Academy Stadium.

Italia, il bilancio delle prime due partite dell’Europeo

La sconfitta tremenda patita all’esorio contro la Francia domenica scorsa. ha fatto suonare campanelli di allarme tra le Azzurre. Certo, si sapeva della superiorità delle transalpine, ma non ci si aspettava certo un 5-1 così netto, che inevitabilmente ha scosso il gruppo anche a livello psicologico, con Sara Gama e compagne che sono parse meno serene, più insicure nell’affrontare le restanti partite dell’Europeo.
Il pareggio raccolto contro l’Islanda ieri sera, infatti, è figlio della tensione di dover per forza fare risultato. L’Italia è stata brava a trovare la forza di reagire allo vantaggio islandese – arrivato dopo appena due minuti di gioco – nel secondo tempo, trascinata dalle iniziative di un’ispirata Barbara Bonansea, agguantando un pareggio preziosissimo che difatto tiene ancora in vita le Azzurre.

Italia – Belgio, come arrivano le due squadre

L’Italia attualmente occupa l’ultimo posto nel Guppo D, a pari merito con il Belgio, che però ha una differenza reti migliore di quella delle Azzurre. Come già ricordato, le ragazze di Milena Bertolini pagano la pesante sconfitta contro la Francia, contro la quale il Belgio è riuscito a perdere solamente per 2-1. Un risultato bugiardo, se si considera il dominio nel possesso di palla francese e soprattutto la quantità di occasioni da rete create dalle Bleus (26), al fronte delle misere 2 di un Belgio comunque cinico. Ecco: all’Italia servirebbe quel pizzico di cinismo e di pragmatismo in più sottoporta, ma soprattutto una fase difensiva sempre concentrata e compatta, priva delle pericolose sbavature che si sono viste anche ieri sera contro l’Islanda.

Italia, devi vincere per restare in corsa

Con la Francia già qualificata e sicura del primo posto che affronterà le islandesi, l’Italia deve sperare che le transalpine non prendano sottogamba l’impegno: se l’Islanda dovesse vincere infatti arriverebbe a 5 punti, quota che l’Italia non può più raggiungere, neanche in caso di successo contro il Belgio. Tuttavia, le speranze di qualificazione italiane non possono prescindere da una vittoria, lunedì sera. Se la Francia farà il suo ‘dovere’, onorando al massimo l’impegno per quanto sia ininfluente ai fini del loro torneo, 3 punti contro il Belgio permetterebbero all’Italia di scavalcare anche le islandesi in classifica e di passare come seconda forza del girone, con 4 punti. Il Belgio resterebbe infatti a 1, mentre l’Islanda con un pareggio arriverebbe a quota 3.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Falkensteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...