,,

Virgilio Sport

Europei di Roma: il nuoto "in corsia" termina con altri due ori per l'Italia

Prima Ceccon nei 100 dorso, poi la staffetta mista maschile con lo stesso Ceccon, Martinenghi, Rivolta e Miressi portano il totale a 35 medaglie di cui 13 d'oro.

17-08-2022 19:54

Apoteosi a Roma per un’edizione dei campionati europei senza precedenti per l’Italia, che solo nelle gare in corsia si porta a casa 13 ori, 13 argenti e 9 bronzi, per un totale di 35 medaglie.

Europei: Deplano e Pilato argento nei 50 stile libero e nei 50 rana

La prima medaglia azzurra di giornata arriva nei 50 stile libero maschili ma non la conquista Lorenzo Zazzeri, che chiude sesto in 21”90, bensì Leonardo Deplano, che vince l’argento in 21”60 a soli 2 centesimi dall’oro del britannico Benjamin Proud, oro in 21”58, il bronzo è del greco Kristian Gkolomeev in 21”75. L’argento, com’era prevedibile vista la superiorità di Ruta Meilutyte ieri in semifinale, lo vince anche Benedetta Pilato nei 50 rana femminili in 29”71, battuta dalla lituana, oro in 29”59, bronzo alla britannica Imogen Clark in 30”31, quarta Arianna Castiglioni in 30”43.

Europei: Ceccon oro nei 100 dorso

Nei 100 dorso maschili Thomas Ceccon si conferma il più forte dopo l’oro mondiale di Budapest ed è il primo azzurro ad aggiudicarsi un titolo continentale su questa distanza col tempo di 52”21 ma poi si porta l’indice al naso facendo segno di fare silenzio: un brutto gesto oltretutto perché sicuramente non diretto al pubblico che lo stava osannando ma a qualcuno che non credeva nella sua vittoria. Argento al greco Apostolos Christou in 52”24, bronzo al francese Yohann Ndoye Brouard in 52”92.

Europei: Cusinato bronzo nei 200 farfalla, Razzetti argento nei 200 misti

La festa azzurra continua con Ilaria Cusinato che agguanta il bronzo nei 200 farfalla femminili in 2’07”77, oro alla bosniaca Lana Pudar in 2’06”81, argento alla danese Helena Rosendahl Bach in 2’07”30, ottava Antonella Crispino in 2’10”97. Nei 200 misti maschili Alberto Razzetti è argento in 1’57”82 a un solo decimo dall’ungherese Hubert Kos, oro in 1’57”72, bronzo al portoghese Gabriel José Lopes in 1’58”34.

Europei: Quadarella argento nei 400 stile libero

Per poco più di mezzo secondo Simona Quadarella nei 400 stile libero femminili fallisce la terza tripletta consecutiva agli Europei dopo quelle negli 800 e nei 1500 vincendo l’argento in 4’04”77, oro alla tedesca Isabel Marie Gose in 4’04”77, bronzo all’ungherese Ajna Kesely in 4’08”00, sesta Antonietta Cesarano in 4’10”19. Prima gara in cui l’Italia non va a medaglia oggi i 400 stile libero maschili: oro al tedesco Lukas Maertens in 3’42”50, argento allo svizzero Antonio Djakovic in 3’43”93, bronzo al tedesco Henning Muehlleitner in 3’44”53, Lorenzo Galossi e Gabriele Detti non vanno oltre il quinto e il settimo posto in 3’46”94 e 3’47”34.

Europei: Italia oro nella 4×100 mista maschile

La medaglia non arriva neanche dalla staffetta 4×100 stili misti femminile: Margherita Panziera, Benedetta Pilato, Ilaria Bianchi e Silvia Di Pietro sono quarte in 3’57”23, a soli 22 centesimi dal podio, oro alla Svezia in 3’55”25, argento alla Francia in 3’56”36, bronzo all’Olanda in 3’57”01. Nella corrispettiva gara maschile Thomas Ceccon, Nicolò Martinenghi, Matteo Rivolta e Alessandro Miressi stravincono l’oro in 3’28”46 confermando i pronostici facendo chiudere in bellezza all’Italia un’edizione straordinaria, mai vista, dei campionati europei per quanto riguarda le gare in corsia. Argento alla Francia in 3’32”50, bronzo all’Austria in 3’33”28.

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...