Virgilio Sport

F1, Bottas: “Messico per noi pista tradizionalmente difficile”

"Sulla carta pensiamo che sia un circuito più adatto alla Red Bull, ma abbiamo lavorato per farci trovare pronti"

Pubblicato:

F1, Bottas: “Messico per noi pista tradizionalmente difficile” Fonte: Getty Images

Dopo la settimana di pausa a seguito del Gp di Austin negli States, il circus della Formula Uno torna in pista in quello che sarò il 18° Gran Premio stagionale in Messico.

Nonostante il successo di Hamilton nel 2019, Valtteri Bottas spera che la Mercedes possa avere la massima competitività in Messico sul circuito Hermanos Rodriguez, un appuntamento che non sempre ha sorriso alle Frecce d’argento.

Il problema dell’altura è la causa che ha sempre penalizzato Brackley: i 2.240 metri sul livello del mare, vanno a “strozzare” i motori, mettendo in grande difficoltà la Mercedes, squadra che fa della power unit un suo punto di forza.

Il pilota finlandese vincitore del recente GP della Turchia spera che rispetto alle ultime edizioni la squadra abbia lavorato su questo aspetto, ottimizzando il pacchetto.

“Sappiamo che il GP del Messico per via dell’altura ha sempre rappresentato una sfida particolare per noi, a causa della perdita di potenza del motore – le parole di Bottas ad Autosport – Però penso che rispetto alle ultime edizioni siamo riusciti ad ottimizzare il pacchetto, e spero di trovarmi in una posizione migliore. Sulla carta pensiamo che sia un circuito più adatto alla Red Bull, ma abbiamo lavorato per farci trovare pronti. Non sarà una fine settimana facile, ma in questo sport niente è davvero facile”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...