,,
Virgilio Sport SPORT

F1, caso Racing Point: la Fia ha emesso la sentenza

La Federazione accoglie il ricorso della Renault: multa di 400mila euro e penalizzazione di 15 punti nella classifica costruttori.

Penalità di 15 punti nella classifica costruttori, 400mila euro complessivi di multa e reprimenda per aver utilizzato gli stessi particolari tecnici in Ungheria e nel Gp di Gran Bretagna. E’ questa la serie di sanzioni comminate dalla Fia alla Racing Point, dopo il ricorso della Renault che aveva accusato la scuderia britannica di aver copiato diversi dettagli della Mercedes W10 campione del mondo nel 2019.

La penalizzazione è da intendersi per ciascuna auto utilizzata nel Gp di Stiria e non vale per il campionato piloti. Anche la multa è da dividersi equamente per ciascuna delle due monoposto utilizzate. Si tratta della prima sentenza sportiva dopo le polemiche delle ultime settimane, quando Renault aveva lanciato l’accusa a Racing Point con una protesta mirata sulle prese dei freni, un particolare tecnico che per regolamento non può essere ceduto a un team cliente.

La Fia, in ogni caso, ha ritenuto opportuno non comminare sanzioni più pesanti perché la Fia ha riconosciuto che il “passaggio di conoscenze” è avvenuto prima che il regolamento stabilisse che le prese dei freni fossero nell’elenco delle parti non cedibili.

OMNISPORT | 07-08-2020 12:39

F1, caso Racing Point: la Fia ha emesso la sentenza Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...