Virgilio Sport

F1, Ecclestone ritira le affermazioni su Putin: "Mi dispiace"

L'ex patron: "Spesso le persone, penso, escono e dicono cose o fanno cose senza pensarci troppo, probabilmente ho fatto lo stesso".

Pubblicato:

F1, Ecclestone ritira le affermazioni su Putin: "Mi dispiace" Fonte: Getty Images

Solo qualche giorno fa, l’ex patron della F1 Ecclestone ha fatto discutere per aver affermato che prenderebbe una pallottola al posto di Putin, spiegando come il leader russo stia facendo ciò che ritiene giusto per la propria nazione con l’invasione in Ucraina.

Adesso, Ecclestone ha fatto marcia indietro: “Spesso le persone, penso, escono e dicono cose o fanno cose senza pensarci troppo – ha detto in una nuova intervista a SKY – probabilmente ho fatto lo stesso. E potrei capire le persone che pensano che sto difendendo quello che ha fatto Putin in Ucraina, cosa che non faccio. Sono cresciuto durante la Seconda Guerra mondiale. Quindi so com’è.

Mi dispiace per le persone in Ucraina che devono soffrire per qualcosa che non hanno fatto. Non hanno fatto niente di male. Non hanno iniziato niente e non hanno fatto niente. Vogliono andare avanti con le loro vite. Vogliono che i loro figli vadano a scuola e cerchino di andare a lavorare e guadagnarsi da vivere per far andare avanti la loro famiglia. Quindi non meritano di dover soffrire”.

“La guerra – continua Ecclestone – non va bene per nessuno. Non vedo come si possa guadagnare da essa. Penso che dovrebbero incontrarsi e trovare un accordo. E mi dispiace se qualcosa di quello che ho detto ha sconvolto qualcuno, perché di certo non era l’intenzione”.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...