Virgilio Sport

F1, Haas: “Tutti nel team sono motivati per l’inizio della nuova stagione”

Sia Schumacher che Mazepin sono pronti ed entusiasti per il loro debutto in F1

Pubblicato:

F1, Haas: “Tutti nel team sono motivati per l’inizio della nuova stagione” Fonte: Getty images

Semaforo verde pronto a scattare anche per quanto riguarda la Formula Uno : il circus dei motori infatti, dopo tre lunghi mesi di stop, farà il suo ritorno in pista in un weekend ufficiale di gara. Il primo appuntamento della stagione 2021 si terrà in Bahrain , la sede dove tra l’altro si sono svolti i test invernali meno di una settimana fa.

Correre nella stessa sede di dove si sono svolte le prove pre-stagionali rappresenta sicuramente un punto a favore in particolar modo per i piloti alla loro prima esperienza nella massima serie automobolistica, esattamente come quelli della Haas . Il team americano che ha scelto di invertire la tendenza rispetto agli ultimi anni e puntare su una line-up di giovani al loro primo anno in Formula 1, nutre grandi aspettative soprattutto in  Mick Schumacher , il quale, dopo aver vinto il campionato Formula 2 nell’anno passato, vuole affermarsi anche in F1.

“Sono felice che la stagione sta per iniziare” – ha commentato Schumacher nella consueta preview Haas -. “Ovviamente sono molto emozionato. Pensandoci, sono passati trent’anni da quando mio padre ha corso per la prima volta in Formula 1 e ora tocca a me. Il fatto che sono in Formula 1, è fantastico. Sono felice di essere arrivato qui, lottare contro gli altri pilot, mostrare il mio potenziale lavorando con questo grande team. Cercherò di imparare e migliorare sia come pilota che come persona”, ha poi aggiunto il tedesco.

Al suo fianco ci sarà Nikita Mazepin , giovane pilota russo provienente dalla Formula 2, il quale è rimasto positivamente sorpreso dall’entusiasmo del team nonostante le aspettative sulla VF-21, la monoposto per la stagione 2021, non siano tra le più promettenti: “È un piacere far parte del team, in particolar modo in questi momenti difficili quando le restrizioni del Covid non danno l’opportunità di lavorare con gli ingegneri faccia a faccia tutto il tempo. Abbiamo iniziato a lavorare insieme l’anno scorso utilizzando le piattaforme virtuali, poi ovviamente ho avuto l’opportunità di andare in Inghilterra ed incontrare tutti. Sono rimasto sorpreso vedendo quanto sono alte le motivazioni all’interno del team nonostante sappiamo che si tratterà di un anno difficile. Tutti stanno dando il proprio meglio” – ha commentato il pilota di Mosca -.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...