Virgilio Sport

F1, John Elkann esce allo scoperto: ecco il giudizio sull’avvio della Ferrari

Il presidente del Cavallino ha fatto il punto dopo le prime tre gare della stagione che hanno visto la scudería italiana fare il pieno di punti e lodi.

13-04-2022 14:36

Dopo un avvio di stagione così roboante non poteva tardare ancora il giudizio di John Elkann il quale oggi, in occasione dell’assemblea degli azionisti Ferrari, ha commentato quanto fatto dalla scuderia italiana nei primi tre Gran Premi del 2022.

Ferrari, l’opinione di Elkann

I toni usati dal Presidente della Ferrari, attento a rimarcare il difficile periodo antecedente all’exploit della F1-75, sono stati chiaramente entusiastici.

“In Formula 1, due anni fa dichiarammo che avremmo dovuto lavorare sodo per tornare ad essere competitivi e, dopo due stagioni difficili, il Campionato 2022 è iniziato in modo emozionante come tutti i nostri tifosi nel mondo, sono felice di essere tornato a competere al più alto livello” ha dichiarato Elkann stamane.

Ferrari, Elkann resta coi piedi per terra

Pur contento di come la stagione è stata instradata, Elkann ha poi rimarcato la necessità di rimanere umili e tenere i piedi per terra in quanto il percorso per arrivare a fine anno è ancora parecchio tortuoso.

“Sappiamo che la stagione è appena iniziata e che in Formula Uno si è sempre circondati da concorrenti agguerriti. Dobbiamo lavorare instancabilmente come squadra per ottimizzare ogni aspetto della nostra performance. Questo è lo spirito e l’approccio che non vedo l’ora di vedere a Imola e nel corso della stagione” ha affermato deciso il numero uno del Cavallino.

Ferrari, l’avvio sprint ha sorpreso Binotto

Parallelamente, a far eco a distanza alle parole di Elkann è intervenuto Mattia Binotto, il quale non vuole assolutamente assumere un atteggiamento di superiorità nei confronti dei rivali.

“Guardando la classifica direi che siamo i più forti, ma penso che non dobbiamo affrontare le cose in questo modo. Dobbiamo essere perfetti, in questo modo dobbiamo prepararci per Imola. La Red Bull è lì con noi e la Mercedes non ci metterà molto ad arrivare, ci sarà una lotta ad ogni gara” ha dichiarato a Marca il Team Principal della Rossa, parso onestamente sorpreso del gran avvio della Ferrari.

“Abbiamo lavorato duramente pensando al 2022 e ci aspettavamo di migliorare, di essere competitivi, di migliorare rispetto ai test del Montmeló, ma nemmeno questo inizio” ha chiosato Binotto.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Torino - Lazio

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...