Virgilio Sport

F1: Mercedes-Hamilton, è solo una tregua: l'avvertimento di Toto Wolff

Il boss della Mercedes: "Deve decidere cosa fare nel 2022, il team necessita di programmazione. I giovani piloti sono il futuro".

09-02-2021 14:49

L’annuncio ufficiale del rinnovo di contratto tra Lewis Hamilton e la Mercedes non ha schiarito del tutto i rapporti tra il pilota sette volte campione del mondo e la scuderia tedesca. Il nuovo contratto scade infatti al termine della stagione, e si rischia una telenovela bis per il 2022: una eventualità che la Mercedes vuole evitare a tutti i costi, considerate le incertezze del nuovo regolamento che sarà adottato l’anno prossimo.

La decisione finale sul 2022 è sua. Certo, deve scegliere il suo futuro, mentre il team necessita di programmazione sul lato piloti”, è l’avvertimento del boss delle Frecce d’Argento Toto Wolff, pronunciato ai media tedeschi e inglesi. “A ogni modo penso che finché gli piace correre è capace di continuare oltre il 2021”. 

Difficilmente il driver britannico smetterà a fine anno, ma potrebbe anche decidere di continuare con un’altra squadra: “Hamilton si sviluppa sempre come pilota, ha cura verso sé stesso in termini di allenamento fisico e preparazione mentale, quindi non credo che termini la sua carriera nel 2021, ma ripeto: sarà una sua decisione“.

Inoltre Toto Wolff fa intendere che non mancano le opzioni per la sua sostituzione, da Max Verstappen a George Russell: “Con lui, così come con Valtteri Bottas, discuteremo del futuro oltre il 2021 nel rispetto dei nostri valori di lealtà e integrità, ma dall’altra parte i giovani piloti sono il futuro e quindi dobbiamo considerare come vogliamo organizzarci per gli anni successivi”. Lewis è avvisato.

F1: Mercedes-Hamilton, è solo una tregua: l'avvertimento di Toto Wolff Fonte: Getty Images

Leggi anche:

Caricamento contenuti...