Virgilio Sport

F1, Pierre Gasly: "Le prossime gare saranno fisicamente brutali"

Pierre Gasly non viene da un bel weekend ad Austin, nel GP texano, ma ora avrà tre occasioni per rifarsi alla grande, le ultime della stagione, tra Messico, Brasile e Qatar.

Pubblicato:

F1, Pierre Gasly: "Le prossime gare saranno fisicamente brutali" Fonte: Getty Images

La F1 si sta avvicinando alla fase finale della stagione, con un trittico di gare davvero pazzesco. Il Circus approderà in Messico, salvo poi spostarsi subito in Brasile, quindi la settimana successiva cambio di continente e via verso Losail per il primo Gran Premio del Qatar. Spostamenti transoceanici nel giro di pochissimi giorni e dopo una stagione infinita, estenuante sia dal numero di gare che da tutti i protocolli e le problematiche che il Covid-19 si è portato dietro.

Dopo il ritiro del GP di Austin, ha parlato delle ultime gare della stagione Pierre Gasly:

“Sono contento di andare a correre in tutti questi circuiti, ma credo che sia piuttosto brutale, ad essere onesti. Sarà molto dura andare in Qatar dal Brasile, dopo 20 gare e con una grande differenza di fuso orario, due continenti diversi e per la terza gara consecutiva in altrettante settimane. Ma è così che vanno le cose, sono fisicamente preparato per questo”.

Su Austin: “Abbiamo avuto un problema con dei sensori sulla griglia, il team è riuscito a risolverli: poi però c’è stato un guasto alle sospensioni dopo pochi giri, e man mano che continuavamo, aumentavano, fino alla rottura, quindi siamo stati costretti al ritiro. Sono molto deluso di essere qui e non in pista con gli altri. Non avevamo certamente il ritmo di McLaren e Ferrari, ma credo che avremmo potuto piazzare entrambe le macchine in top ten”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...