Virgilio Sport

F1, Ralf Schumacher spiega: "Binotto era un sostenitore di Sainz"

Il pilota tedesco: "Leclerc sarà avvantaggiato dall'arrivo di Vasseur. Per mio nipote Mick potrebbero aprirsi le porte dell'Alfa Romeo".

Pubblicato:

F1, Ralf Schumacher spiega: "Binotto era un sostenitore di Sainz" Fonte: Getty Images

Secondo Ralf Schumacher l’avvicendamento al muretto tra Mattia Binotto e Frederic Vasseur potrebbe cambiare le cose tra i piloti Ferrari: “Si può tranquillamente dire che Binotto fosse un fan di Sainz, fu lui a portarlo in Ferrari” ha spiegato a Sky Deutschland “Questo però ha fatto soffrire leggermente Leclerc, che ha già lavorato con il nuovo team principal e potrebbe trarre da questo vantaggio”.

L’ex pilota tedesco si è occupato dell’alleanza che nel 2026 nascerà tra Audi e Sauber. “L’Audi non è impostata in modo tale da volere che tutto sia tedesco, c’è tempo sino al 2026 per trovare un equilibrio. Sono curioso di vedere quali idee ha Andreas Seidl per i piloti. Guanyu Zhou è saldo sul sedile e ha una dote finanziaria importante, fattore non indifferente per la Sauber, invece Valtteri Bottas potrebbe essere alla lunga avvicendato e a quel punto potrebbe aprirsi una porta in Alfa Romeo per Mick”.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...