Virgilio Sport

Verstappen come Schumacher: la consacrazione della Formula 1. I ricordi di Max e le foto con Michael

Con le vittorie sempre più numerose di Verstappen diventa sempre più attuale il confronto con il grande Micheal Schumacher che l'olandese ha conosciuto da piccolo con papà Jos e allora Max si lascia andare all'album dei ricordi

06-07-2023 10:24

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

L’ultimo in ordine di tempo è stato Eddie Irvine. L’ex pilota della Ferrari in un’intervista uscita oggi sulla Gazzetta dello Sport ha detto a chiare lettere: “Verstappen è come Schumacher!”. Un confronto che oramai è di dominio pubblico da quando Max con la sua Red Bull imprendibile si avvia a vincere a mani basse il suo terzo titolo Mondiale di Formula 1. L’olandese volante però rifugge ogni confronto con il “Kaiser” tedesco anzi diventa nostalgico ricordando i tempi in cui lui, piccolissimo, Schumi lo viveva da vicino al fianco di papà Jos.

Verstappen vs Schumacher: aperto il dibattito sul confronto

Prima è toccato a Lewis Hamilton che ne ha battuto tutti o quasi i record pareggiando quello dei titoli mondiali piloti vinti a quota 7. Ora c’è addirittura chi, per molti, è destinato in futuro a infrangere il muro dei 7 allori iridati e riscrivere nuovamente i record di pole, vittorie e giri veloci. Max Verstappen come Michael Schumacher è un confronto che ci sta se si pensa alla “fame” che l’olandese dimostra, alla sua maniacalità nel curare tutto e per tutto, alla sua velocità, alla sua superlativa capacità di guidare sul bagnato di cui Schumi era re, prima di lui ancora Ayrton Senna.

Verstappen può superare Schumacher ed Hamilton

Schumacher ha vinto 7 titoli mondiali, Max Verstappen è a quota 2 e mezzo, si appresta facilmente a incamerare il terzo a 25 anni. Per vincere il 3° campionato del mondo, il primo con la Ferrari dopo i due con la Benetton in età giovane, Schumi ha dovuto aspettare il 2003, quando aveva 30 anni suonati, 34 per l’esattezza. Ecco perchè i numeri oggi di Verstappen fanno paura a tutti quei cultori della F1 di una volta, amanti di Fangio, Prost, Senna e infine Schumacher.

Verstappen, ricordi da bambino: “Quante foto con Schumacher”

Le domande sul confronto con Michael Schumacher sono cicliche per Max Verstappen. Che risponde quasi sempre alla stessa maniera. Sfogliando l’album dei ricordi. Lui il grande Schumi lo ha conosciuto, e bene. Papà Jos era compagno di scuderia del Kaiser tedesco ai tempi della Benetton delle prime vittorie di Michael in F1 con Briatore al muretto box. Il piccolo Max scorrazzava per i box della F1 ma non solo anche a casa Schumacher, Max Verstappen era appunto… di casa.

Ho degli splendidi ricordi con Michael Schumacher – ha raccontato Max a ‘Servus TV’ –. Le nostre famiglie erano molto vicine, di quei tempi conservo anche molte splendide fotografie. Mai avrei pensato di arrivare a 42 vittorie in Formula 1, figuriamoci a 60 o 70. Finché guiderò una macchina così forte, però, è normale raccogliere tanti successi in campionati in cui i GP sono così numerosi”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...