Virgilio Sport

Fabio Capello e quell'incubo non dimenticato

"La Juventus stia attenta, io ho perso uno scudetto contro una squadra retrocessa" ha detto l'ex tecnico dei bianconeri e della Roma, ricordando una partita del 2002 contro il Venezia.

Pubblicato:

Fabio Capello e quell'incubo non dimenticato Fonte: 123RF

Fresco di addio alla panchina, Fabio Capello, che ha annunciato che l’esperienza in Cina alla guida dello Jiangsu Suning conclusasi con la rescissione del contratto è stata l’ultima della propria lunga e vincente carriera, è intervenuto ai microfoni di ‘Radio Kiss Kiss’ per dire la propria in merito alla lotta per lo scudetto tra la Juventus e il Napoli.

I bianconeri hanno quattro punti di vantaggio e potranno giocare in casa lo scontro diretto, ma l’esperto tecnico bisiaco mette in guardia i bianconeri. I veri pericoli potrebbero arrivare da ostacoli che non sembrano tali…: “Nelle ultime gare abbiamo visto una Juve in difficoltà, anche il Napoli mi pare sia leggermente calato. Secondo me la squadra di Sarri deve crederci fino alla fine, e lo dico per esperienza: ho perso uno scudetto pareggiando con il Vicenza già retrocesso”.

Il riferimento di Capello è al pareggio per 2-2 della Roma campione d’Italia nel 2001 sul campo dei lagunari, ormai retrocessi, nell’aprile 2002, decisivo per la mancata conferma tricolore dei giallorossi nella stagione che vide poi la Juventus vincere lo scudetto in volata ai danni dell’Inter.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...