,,
Virgilio Sport SPORT

Fantastici Cappellini e Lanotte, la Goggia è pronta

Il duo in finale di danza sul ghiaccio col 5° punteggio e il record italiano, la sciatrice bergamasca è seconda nella prova di discesa. Perde ancora l’Italia del curling, quasi eliminata.

Nessuna medaglia assegnata nella notte coreana di Pyeongchang 2018, nella giornata più avara di allori (solo tre titoli da assegnare, nessuna speranza di medaglia per i colori azzurri).

Spazio quindi alle qualificazioni di numerose discipline, e l’Italia fa bella figura soprattutto nel pattinaggio, categoria danza sul ghiaccio: entrambe le nostre coppie in gara accedono alla finale in programma domani notte.

Super prestazione di Anna Cappellini e Luca Lanotte, che stampano il record italiano nel programma corto con 76.57, punteggio che vale il 5° posto a 1.18 punti dalla medaglia di bronzo virtuale. Più indietro, all’11° posto, Charlene Guignard e Marco Fabbri, con l’obiettivo di chiudere in Top 10 che può essere alla portata in vista del programma libero.

Continuano le prove, sulla pista dello Jeongseon Alpine Centre, della discesa femminile in vista della finale di mercoledì notte. Nella seconda prova Sofia Goggia continua a mostrare feeling con la pista, chiudendo seconda a soli 8 centesimi dall’austriaca Venier. Dietro di lei Lindsey Vonn, 11° Nadia Fanchini, più indietro Schnarf, Brignone e Delago.

Arriva un’altra sconfitta per l’Italia del curling, che cede 7-6 ai padroni di casa della Corea del Sud: un risultato che verosimilmente condanna la nazionale all’eliminazione, visto che rimangono solo due partite da giocare di cui una contro la favorita Svezia. L’Italia paga a caro prezzo la partenza difficile (subito sotto 3-0), non riuscendo mai a prendere il controllo dell’incontro.

SPORTAL.IT | 19-02-2018 00:10

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...