,,
Virgilio Sport SPORT

Favola Esposito, il ragazzo d'oro che ha stregato Conte

L'allenatore sul gioiello 17enne: "E' un titolare a tutti gli effetti".

C'è una nuova stella che brilla nell'Inter. Un predestinato di nome Sebastiano Esposito. A soli 17 anni, il ragazzo prodigio ha già conquistato il popolo nerazzurro e, soprattutto, il suo allenatore Antonio Conte che, letteralmente, stravede per lui: "Se non mi fossi fidato di lui non lo avrei fatto giocare, deve mantenere i piedi per terra. È un giocatore molto importante, un titolare a tutti gli effetti. Mi dispiace di non averlo potuto mandare al Mondiale, qualcuno se ne sarà fatto una ragione".

Nei suoi 32' contro il Borussia Dortmund, Sebastiano Esposito ha confermato di avere la stoffa del campione, regalando grandi giocate, dialogando alla grande con il Toro Martinez e conquistando anche un calcio di rigore. Il baby fenomeno ha già conquistato un record: è il più giovane giocatore dell'Inter a debuttare in una partita della moderna Champions League. Un primato conquistato a 17 anni e 113 giorni (in Coppa Campioni il record appartiene a Beppe Bergomi, con 17 anni e 72 giorni).

Il diretto interessato, nel post match della sfida, vinta, contro il Borussia Dortmund, ha commentato così il suo esordio: "Giocare in Champions è il sogno di tutti i ragazzi che iniziano a giocare a calcio. Era anche il mio e non potrei essere più felice di aver raggiunto questo record. Ora sono qui e sono pronto a dare il mio contributo, a fare ciò che il mister mi chiede", le sue parole riportate dalla Gazzetta dello Sport.

Con Alexis Sanchez ai box per infortunio e Romelu Lukaku non ancora al top della forma fisica, Sebastiano Esposito ha la ghiotta occasione, visti i tanti match che attendono l'Inter, di avere tanto spazio in campo. Dopo aver giocato in Europa League e in Champions League, sogna ora il debutto in Serie A.

Antonio Conte potrebbe anche decidere di mandarlo in campo nella prossima sfida contro il Parma, sfida considerata dallo stesso tecnico nerazzurro molto pericolosa. La vivacità del 17enne attaccante potrebbe fare molto comodo.

Il nome di Sebastiano Esposito inizia a far gola a tanti gradi club. Per fortuna, l'Inter ha in mano il presente e il futuro del ragazzo che si sente, a tutti gli effetti, parte integrante del progetto nerazzurro.

L’Inter si gode il suo gioiello e, a questo punto, non è detto che, durante il mercato di gennaio, il club vada a caccia di un vice Romelu Lukaku. Antonio Conte è sicuro di averlo già in casa.

SPORTAL.IT | 24-10-2019 08:45

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...