,,
Virgilio Sport SPORT

Ferrari, John Elkann boccia Jean Todt e Valentino Rossi: il motivo

Stando alle ultime indiscrezioni, il presidente del Cavallino non gradirebbe il ritorno del francese e anche il matrimonio col Dottore non si farà.

18-01-2022 17:22

Qualche settimana fa, in casa Ferrari si pregustava il ritorno di Jean Todt. Il francese è stato direttore della scuderia negli anni di Michael Schumacher, regalando ai tifosi della Rossa i trionfi più belli della storia del Cavallino: cinque titoli piloti consecutivi col tedesco (2000, 2001, 2002, 2003 e 2004), sei titoli costruttori di fila (1999, 2000, 2001, 2002, 2003 e 2004) e 106 i Gran Premi vinti sotto la sua gestione.

Ferrari, Binotto: “un onore lavorare con Todt”

Un sogno per il team principal Binotto, che recentemente ha dichiarato: “Per ora si tratta di semplici speculazioni, ma sarebbe un onore per me lavorare di nuovo con Jean Todt perché penso che da una figura come lui io possa avere ancora tanto da imparare”.

Ferrari, troppo ingombrante Todt per Elkann

Stando però alle ultime indiscrezioni, l’ex presidente Fia non tornerà in Ferrari. Il motivo? Un no pronunciato dal presidente John Elkann, preoccupato dalla troppa ingombrante personalità del francese. Todt da parte sua, avrebbe svolto un ruolo da super-consulente ponendosi come riferimento sia del presidente Ferrari sia di Mattia Binotto.

Ferrari, addio al sogno Valentino Rossi

Quella di Todt non è l’unica bocciatura da parte di John Elkann. Il presidente della Ferrari, infatti, non darà visibilità nemmeno a Valentino Rossi. Il nove volte campione del mondo in MotoGP, dopo il ritiro, aveva considerato come ipotesi le corse GT con il Cavallino.

I contatti con Antonello Coletta però non hanno prodotto il feeling desiderato, Valentino Rossi adesso sembra destinato a firmare con Audi. Una delusione per i tifosi del Dottore e della Ferrari, che per tanto tempo hanno sperato in un matrimonio felice. Così non sarà, salvo sorprese. Sarebbe stato romantico anche un ritorno a casa di Jean Todt ma Elkann ha preferito prendere un’altra decisione.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...