Virgilio Sport

Francia-Danimarca: Theo esalta i tifosi del Milan, Mbappè come Pelè, che polemiche sull’arbitro

Qatar 2022, la Francia non perdona: i transalpini approfittano della doppietta di uno scatenato Mbappè per battere la Danimarca e conquistare la qualificazione

26-11-2022 18:57

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La Francia non perdona, rischia forse un po’ ma alla fine riesce a portare a casa la vittoria grazie al talento cristallino di Kylian Mbappè. La Danimarca gioca una gara di grande coraggio, va sotto dopo la splendida triangolazione Theo-Mbappè, ma trova la forza di reagire e trovare il pareggio prima che l’attaccante del PSG trovi la doppietta e spenga le possibilità di Eriksen e compagni.

Francia-Danimarca: Mbappè nella storia con Pelè

Non serviva fosse la gara contro la Danimarca per dimostrare che Kylian Mbappè sia uno dei migliori attaccanti al Mondo. Ma la doppietta nella seconda gara dei Mondiali regala al francese la possibilità di entrare nella storia; il suo settimo gol ai Mondiali prima di compiere 24 anni vale un primato che condivide con il leggendario Pelè.

Francia-Danimarca: i tifosi del Milan pazzi di gioia

A sbloccare la gara ci pensa un gol del fenomeno Kylian Mbappè, su un’azione però che vede come protagonista l’esterno sinistro del Milan, Theo Hernandez. Se nella prima partita della Francia, a brillare è stato Giroud, nella seconda è l’esterno che spesso Deschamps non ha tenuto in grande considerazione. Sui social i tifosi del Milan sono da sempre pazzi di lui: “Mamma che giocatore Theo”, scrive Ange. Mentre Giovanni fa notare: “E pensare che Theo Hernandez era la riserva”. Anche Carmelo è esaltato: “E’ il terzino sinistro più forte del mondo. Giocatore ormai completo”.

Francia-Danimarca: la prova di Rabiot ai raggi X

La prima partita della Francia aveva messo in evidenza una prova super di Adrien Rabiot. Il centrocampista in scadenza di contratto con la Juve è stato uno dei più positivi dell’ultima fase di campionato, e dopo un buon esordio ai Mondiali, contro la Danimarca si è fatto vedere un po’ a sprazzi, con un paio di colpi importanti ma anche con un mezzo errore in occasione del pareggio danese. Negli ultimi giorni si è parlato moltissimo di una sua possibile permanenza in bianconero, ma la richiesta di 10 milioni di euro ha fatto storcere il naso a parecchi. E Vincenzo passa subito all’attacco: “Sul gol di Christensen si è rivisto il Rabiot delle prime due stagioni alla Juventus”. Mentre Carmela commenta: “Se Rabiot firmasse solo contratto annuali probabilmente vincerebbe sempre il Pallone d’oro”.

Francia-Danimarca: i rimpianti nerazzurri per Eriksen

Christian Eriksen ha lasciato l’Inter da più di un anno e rivederlo ai mondiale ha scatenato la nostalgia dei tifosi nerazzurri dopo che il trequartista si è messo in grande evidenza con la maglia della Danimarca: “Che bellezza di giocatore che è Eriksen. Che cosa abbiamo perso”, scrive Papa. Mentre Wooden commenta: “A vederlo giocare così me lo sogno ancora qui a San Siro”.

Francia-Danimarca, le proteste per il mancato rosso

Nel corso del primo tempo fa particolarmente discutere un episodio arbitrale. Il fallo di Koundè per molti tifosi è da rosso ma la decisione dell’arbitro non va nella stessa direzione e sui social esplode la protesta: “Manca un rosso a Koundè che è da criminalità ma tanto è la Francia, e quindi siamo abituati”. Il bruttissimo fallo su Nelsson scatena anche le opinioni di ex arbitri come Calvarese che commenta: “Il calciatore francese entra con il piede a martello sull’avversario, colpendolo con i tacchetti sopra la caviglia. Si ravvisano anche altri requisiti necessari per estrarre il rosso, vale a dire la velocità e l’intensità del contatto”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Udinese - Salernitana
Monza - Roma
Torino - Fiorentina
SERIE B:
Brescia - Palermo
Sudtirol - Lecco
Ternana - Parma

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...