,,
Virgilio Sport SPORT

Futuro Inter, dagli USA una nuova opportunità

La crisi economica che sta colpendo i nerazzurri è davvero grave, e per ovviare ai problemi di liquidità si pensano a soluzioni proveniente dagli Stati Uniti.

Negli ultimi giorni, la situazione societaria dell’Inter è tornata a riempire le prime pagine dei quotidiani sportivi nazionali. I problemi di liquidità e l’enorme debito non smettono di preoccupare Steven Zhang, in cerca ormai da mesi di potenziali azionisti che possano aiutare il club a risollevarsi. 

Ora, come si legge su Milano Finanza, ripreso anche da calciomercato.com, il futuro dell‘Inter potrebbe parlare inglese, più precisamente americano. Come già alcune società italiane hanno fatto (Milan, Roma, Parma, Fiorentina e Spezia) anche per il club nerazzurro si fa largo l’ipotesi di una nuova proprietà americana, anche se non si tratterà di BC Partners, dato che la trattativa si è arenata a causa della differenza tra domanda e offerta (800 milioni la richiesta, 650 l’offerta). 

Sta prendendo forma un opzione rappresentata da una SPAC che sta cercando di ultimare la raccolta (si pensa ad almeno un miliardo di dollari) negli Stati Uniti per essere poi quotata a Wall Street. Questa nuova forma di investimenti, davvero popolare negli USA, non è molto conosciuta dai più nel nostro paese. In parole semplici le SPAC (acronimo di Special Purpose Acquisition Companies) sono delle forme di investimento, prive di attività operative, che vengono creato da alcuni Sponsor allo scopo di raccogliere liquidità e denaro tramite le quotazioni in borsa. 

Non si conosce il nome della persona che ha dato il via a tutto questo, ma secondo le indiscrezioni sarebbe qualcuno molto interessato ad investire nel mercato italiano, nonostante la Serie A non rappresenti un mercato particolarmente redditizio (vedi Pallotta con la Roma). 

Questa soluzione non dispiacerebbe affatto a Suning, che negli ultimi tempi sta registrando perdite di bilancio enormi: complice la chiusura di San Siro e il monte ingaggi monstre, l’esercizio fiscale 2019-2020  si è chiuso con una perdita di 102,4 milioni, mentre i primi sei mesi del 2020-2021 si sono chiusi, a fine dicembre, con un disavanzo di 62,7 milioni: una cifra quasi doppia rispetto ai -32,7 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente.

OMNISPORT | 07-04-2021 15:02

Futuro Inter, dagli USA una nuova opportunità Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...