Virgilio Sport

Gasperini ancora in silenzio, Marino punge la Roma

Il tecnico dell'Atalanta diserta ancora la sala stampa dopo la sconfitta contro i giallorossi. Il dg dei bergamaschi analizza la partita: "C'erano due linee Maginot davanti a Rui Patricio, impossibile segnare...".

Pubblicato:

Gasperini ancora in silenzio, Marino punge la Roma Fonte: Getty Images

Pesante sconfitta per l’Atalanta, che nell’anticipo del sabato pomeriggio della 28ª giornata cede in casa della Roma subendo l’aggancio dei giallorossi al quinto posto.

Per i bergamaschi terza sconfitta nelle ultime cinque partite e nuova assenza per il tecnico Gian Piero Gasperini alle interviste del dopo gara.

A svelare il motivo è il direttore generale Umberto Marino, che ha parlato ai microfoni di ‘Dazn’: “Il mister non si è presentato per sua scelta, non ci sono motivi particolari. Preferisce non parlare. Alla squadra non possiamo rimproverare nulla, abbiamo messo alle corde per tre quarti di gara una formazione costruita per lottare per lo scudetto”.

E a proposito di scudetto, il ko fa sfumare definitivamente le già ridotte speranze dell’Atalanta di inserirsi nella lotta per il titolo. Marino fa muro e contrattacca pungendo la tattica di gioco della Roma: “Sappiamo dove possiamo arrivare, abbiamo sempre detto che lo scudetto avrebbe riguardato altri. Oggi ho visto una squadra viva, non era facile trovare il pertugio giusto per fare gol perché la Roma si è difesa molto bene. C’erano due linee Maginot davanti a Rui Patricio…”.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...