Virgilio Sport

Genoa-Sampdoria 1-3: Gabbiadini e Caputo in gol, derby ai blucerchiati

La Samp batte 1-3 il Genoa al termine di una gara bellissima per intensità ed emozioni: decisivi Gabbiadini e Caputo, in goal anche Destro.

Pubblicato:

Genova, per una notte, è blucerchiata: la Sampdoria di D’Aversa batte il Genoa di Shevchenko per 1-3 al termine di una gara bellissima per tensione agonistica ed emozioni.

Derby che si apre con il forcing della Sampdoria, che mette in campo un’intensità diversa rispetto alle ultime gare: lo dimostra il doppio contrasto duro sulla trequarti. Ne fa le spese Sturaro, che rimedia un occhio nero per un contrasto aereo.

Sono i doriani a passare in vantaggio: sugli sviluppi di una palla inattiva, Candreva crossa dalla destra per la torsione di testa di Gabbiadini che colpisce con forza e batte Sirigu per lo 0-1. E’ il quarto centro in un “Derby della Lanterna” per lui.

La gara vive di folate: l’intensità è alta, ma non si può dire lo stesso dello spettacolo. Alla fine del primo tempo Candreva serve un filtrante per Caputo che prova il destro di prima, ma spara alto.

In apertura di ripresa il Genoa prova ad alzare i giri: palla al centro dell’area di rigore per Hernani che ha una sorta di rigore in movimento, ma calcia sopra la traversa. Poco dopo ripartenza Sampdoria con Gabbiadini che serve Candreva che prova il destro, Sirigu non trattiene e favorisce il tap-in di Caputo per lo 0-2.

Al 67′ episodio insolito: Caputo lanciato in porta raggiunge il fondo, con la Samp che riesce a servire Gabbiadini al limite. L’attaccante fa partire un mancino teso su cui si avventa Vanheusden che, in spaccata, devia ingannando Sirigu per lo 0-3. Doveri, però, non convalida: nel frattempo D’Aversa sostituisce Gabbiadini con Verre. Una volta uscito dal campo, però, il blucerchiato rimane in piedi: il direttore di gara, dopo il check del VAR, indica il cerchio di centrocampo. E’ goal.

Il Genoa, però, non si arrende: cross di Cambiaso per Destro che, sulla corsa, batte di testa e supera Audero per l’1-3. Da lì due legni: uno per la Samp, con Caputo, l’altro per i rossoblù, con Vanheusden. Partita divertentissima.

Nel finale squadre lunghissime, ma il risultato non cambia: c’è un po’ di tensione, con alcuni fumogeni in campo e un principio di rissa. Vince la Sampdoria di D’Aversa, perde ancora il Genoa di Shevchenko. Ma applausi a entrambe le squadre.

IL TABELLINO

GENOA-SAMPDORIA 1-3

Marcatori: 7′ Gabbiadini (S), 49′ Caputo (S), 67′ Gabbiadini (S), 78′ Destro (G)

GENOA (3-5-2): Sirigu 4.5; Vanheusden 6 (85′ Kallon sv), Masiello 5 (57′ Vasquez 5.5), Criscito 5.5; Ghiglione 5, Sturaro 5, Badelj 5.5, Hernani 4 (73′ Portanova 6), Cambiaso 6; Pandev 6, Ekuban 5 (56′ Destro 6.5). All. Shevchenko.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero 6; Bereszynski 6.5 (68′ Dragusin 6), Yoshida 6, Colley 5.5, Augello 6; Thorsby 7 (76′ Chabot 5.5), Ekdal 6, Adrien Silva 6, Candreva 6.5 (94′ Askildsen sv); Gabbiadini 7.5 (68′ Verre sv), Caputo 7. All. D’Aversa.

Arbitro: Doveri

Ammoniti: Thorsby (S), Ghiglione (G), Sturato (G), Chabot (S)

Espulsi: –

Genoa-Sampdoria 1-3: Gabbiadini e Caputo in gol, derby ai blucerchiati Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...