,,
Virgilio Sport SPORT

Genoa, ufficiale Yeboah: dopo Immobile l'attaccante italiano più prolifico

Nipote di una leggenda del calcio africano, Kelvin arriva dopo aver segnato 14 goal in stagione con lo Sturm Graz.

08-01-2022 17:46

Più di Belotti, Kean, Scamacca e Raspadori, meglio di Insigne, Berardi e del promettente Lucca, dietro solo a Ciro Immobile, che lo ha sorpassato a novembre. Il miglior marcatore italiano in stagione dopo il capitano della Lazio è un ragazzo di soli 21 anni che in Italia, tra i professionisti, non ha mai giocato. Almeno finora. Il giovane azzurro più prolifico del momento è Kelvin Yeboah, attaccante classe 2000 che il Genoa ha prelevato dallo Sturm Graz a titolo definitivo per 6,5 milioni di euro. Uno che il goal non può che averlo nel sangue, nel DNA, con il cognome che porta.

Suo zio infatti è Anthony Yeboah, centravanti di culto della Nazionale ghanese negli anni Novanta, un’autentica leggenda del calcio africano, capace di imporsi anche in Europa con le maglie di Eintracht Francoforte, Leeds e Amburgo. E Kelvin non ha mai nascosto di aver sempre guardato con ammirazione le immagini dello zio Tony, per carpirne i segreti. Velocità, potenza, quel feeling speciale con il goal: caratteristiche che ritroviamo nel repertorio del ragazzo nato ad Accra e trasferitosi in Italia all’età di 4 anni, a Bellinzago, nel Novarese.

Monza, Novara, Gozzano, prima della chiamata prestigiosa del West Ham: un’esperienza durata pochi mesi ma che ha permesso a Kelvin di fortificarsi fisicamente e di trovare maggiore fiducia e consapevolezza nei propri mezzi, come raccontato ai canali ufficiali della FIGC.

Da ragazzo ero molto piccolo ed esile, non ho avuto molta fortuna all’inizio e ho deciso di andare a Londra. Lì sono cresciuto, ho imparato altri stili di gioco che mi hanno aiutato nella mia carriera; mi sono trovato molto bene, ho imparato a gestire il mio corpo e a sfruttare la mia velocità. Passare dall’Italia all’Inghilterra mi ha aiutato molto”.

Qualche provino poco fortunato prima del trasferimento in Austria, nel 2018, per firmare con il WSG Swarovski Tirol: due anni e mezzo fondamentali per la trasformazione tattica di Yeboah, che da ala viene accentrato e reinventato punta.

La crescita è costante ed evidente e a settembre del 2019 il nome di Kelvin comincia a far rima con goal: il poker rifilato all’Austria Vienna in coppa, sotto gli occhi di zio Tony, accende i riflettori sul talento italo-ghanese.

L’ottimo girone d’andata della stagione 2020/2021 (con 4 goal e 5 assist in 15 presenze), in coppia con l’ex Juve Baden Frederiksen, spinge lo Sturm Graz a investire su Yeboah nel gennaio del 2021. E dopo un breve periodo di ambientamento Kelvin ripaga la fiducia a suon di goal: saranno 6 in 16 partite a fine stagione, la prima in doppia cifra, considerando anche le reti messe a segno con il WSG Tirol. Preludio all’esplosione fragorosa arrivata negli ultimi mesi.

Ad oggi, come detto, Kelvin Yeboah è il secondo miglior marcatore italiano in stagione: sono 14 i goal realizzati con lo Sturm Graz tra Bundesliga, OFB Cup ed Europa League, tre meno di Ciro Immobile, attualmente a quota 17 tra campionato ed Europa League.

Un rendimento che ha fatto accedere i radar di diversi club europei, tra cui appunto il Genoa, e che ha spalancato a Kelvin le porte non di una sola Nazionale, ma di due: ad agosto è arrivata la convocazione della Nazionale maggiore ghanese e dell’Under 21 italiana, in un bivio che per adesso ha visto Kelvin optare per la strada azzurra. L’esordio contro il Lussemburgo nelle Qualificazioni Europee è solo la prima pagina di una storia che Yeboah conta di scrivere nei prossimi mesi, chissà magari affacciandosi nel gruppo di Mancini a suon di goal per il Grifone…

Genoa, ufficiale Yeboah: dopo Immobile l'attaccante italiano più prolifico Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...