Virgilio Sport

Gianluca Vialli, i funerali si terranno a Londra: in primavera cerimonia pubblica in Italia

La famiglia di Gianluca Vialli avrebbe deciso di svolgere in forma privata i funerali a Londra, in quella che è diventata la seconda patria dell’ex calciatore. A Cremona una cerimonia pubblica a fine campionato

06-01-2023 16:38

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Il mondo del calcio piange l’ennesimo lutto nel giro di pochissimi giorni. Prima la morte di Mihajlovic, poi quella di Pelè ed ora anche la scomparsa di una vera e propria leggenda del calcio italiano come Gianluca Vialli. L’ex attaccante ha perso la sua battaglia contro il tumore all’età di 58 anni.

Gianluca Vialli: i funerali si terranno a Londra

La famiglia di Gianluca Vialli, in questo momento così difficile, ha decidere di tenere il massimo riserbo. Nei prossimi giorni i funerali dell’ex attaccante di Sampdoria e Juventus si dovrebbero tenere a Londra, in forma strettamente privata. La decisione è arrivata con la volontà, dimostrata anche nei mesi scorsi, di tenersi lontani dalla luce dei riflettori. Londra nel tempo è diventata la seconda casa del giocatore che nella capitale inglese, al tempo della sua esperienza al Chelsea, aveva conosciuto anche la moglie Cathryn.

Gianluca Vialli: sciarpe e fiori davanti alla clinica

Non solo un grandissimo attaccante, ma soprattutto una grandissima persona: un uomo di elevato spessore morale, come lo hanno definito in molti in queste ore. Gianluca Vialli ha dimostrato ovunque le sue caratteristiche tecniche ed umane, anche a Londra e dimostrarlo ci sono sciarpe, fiori e biglietti all’esterno della clinica inglese nel corso della quale ha passato gli ultimi giorni. Anche a Stamford Bridge i tifosi del Chelsea hanno voluto onorare la memoria del grande campione.

Gianluca Vialli: cerimonia in aprile a Cremona

Come detto, i funerali di Gianluca Vialli si svolgeranno in forma strettamente privata a Londra. Ma emerge la probabilità di una cerimonia pubblica che sarà organizzata a Cremona verso la fine del campionato. E già sono cominciate le voci su una possibile intitolazione dello stadio Zini proprio a Gianluca Vialli. A rivelarlo è stato il sindaco della città, Gianluca Galimberti: “Ne parleremo con tutti ma è un’eventualità che prenderemo in considerazione senza dubbio”. E sono tanti i tifosi pronti a sottoscrivere la mozione a favore di Vialli.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...