Virgilio Sport

Giorgio Lamberti continua a lottare contro il Covid:aggiornamenti

Migliora l'ex campione di nuoto Giorgio Lamberti, colpito in modo violento dalla malattia: un progressivo ma lento

Pubblicato:

Continua la lotta contro il Covid di Giorgio Lamberti: l’ex campione di nuoto, 52 anni, è stato ricoverato nel reparto di terapia subintensiva agli Spedali Civili di Brescia. Le sue condizioni sembrano migliorare: “Sono ancora ricoverato ma ora sto facendo riabilitazione”, ha detto Lamberti nelle parole riportate da La provincia.

Giorgio Lamberti sta meglio: ultime novità

“Stamattina mi sono pesato e sono 90 chili. Ero 98 prima del Covid”, ha aggiunto Lamberti che aspetta di conoscere l’esito del tampone per sapere se si è negativizzato.

“È stata dura – ha spiegato l’ex nuotatore -. Da cinque giorni mangio però con appetito e spero di essere finalmente uscito dalla tempesta. Miglioro e i progressi sono costanti. Le analisi del sangue sono buone. Avevo i polmoni compromessi al 50%. Se non avessi avuto il fisico da ex atleta…”, la riflessione di Lamberti.

Nella sua carriera, Giorgio Lamberti ha superato e superato i limiti del tempo e ha conquistato – tra i tanti – un record imbattuto nei 200 per ben 10 anni: un decennio che, nel nuoto, è una parentesi amplificata.
È stato il primo nuotatore italiano a vincere una medaglia d’oro in un campionato mondiale ed è stato inserito nella Hall of fame internazionale nel 2004.

La carriera nel nuoto di Giorgio Lamberti

Tanto, tantissimo gli ha dato il nuoto e Giorgio alle piscine della sua Brescia, che ha cresciuto e accolto lui dal punto di vista sportivo e suo figlio Matteo, promessa del nuoto. Lamberti oggi prosegue nella sua battaglia contro il coronavirus.

“La mia vasca più dura”, aveva definito il campione queste parole messe insieme senza maschera per l’ossigeno, durante un’intervista emozionante rilasciata al Tg1.

L’ex nuotatore è ancora oggi ricoverato agli Spedali Civili di Brescia, una delle aree più colpite e dove i dati relativi al contagio continuano a destare preoccupazione tra gli esperti e le strutture ospedaliere affrontano uno stress importante in questo marzo che segna un anno dalla scoperta dell’ingresso del virus nelle nostre esistenze.

“Questo virus è maledetto – ha voluto sottolineare – ti arriva addosso e non te ne accorgi. Ho perso degli amici…E’ la vasca più complicata, bisogna passarla senza mai mollare, in progressione, fino all’ultima bracciata”.

A 52 anni compiuti, Lamberti si è scoperto positivo e in pochi giorni sopraffatto dal Covid, che lo ha costretto al ricovero e all’assistenza in un letto.

VIRGILIO SPORT

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...