,,

Virgilio Sport

Giro d'Italia 2022, Girmay dalla gioia al dramma: dopo la vittoria, il ritiro

Il vincitore della 10ª tappa del Giro d'Italia costretto ad abbandonare la Corsa Rosa dopo essere stato ferito ad un occhio dal tappo della bottiglia di spumante nel corso della premiazione.

18-05-2022 07:18

Oggi si è fatta la storia al Giro d’Italia 2022, nella 10ª tappa da Pescara a Jesi di 196km. Vince il ciclista eritreo Biniam Girmay della Intermarché Wanty Gobert, che trova la sua prima vittoria in una tappa del Giro, e diventa il primo ciclista eritreo a vincere una frazione della Corsa Rosa, il secondo africano di sempre dopo Alan van Heerden nel 1979.

A sottolineare quanto questa edizione 2022 del Giro sia una delle più divertenti e imprevedibili di sempre, abbiamo assistito anche a uno sfortunato incidente che ha avuto come protagonista proprio Girmay nel corso della premiazione sul podio.

Disavventura per Girmay: il tappo dello champagne gli finisce nell’occhio

Proprio sulla falsariga di quanto successo al rivale Van der Poel subito dopo la prima tappa, anche il ciclista eritreo litiga col tappo dello champagne, pericolo molto maggiore rispetto ai 200 km delle tappe del Giro.

Una volta arrivato sul traguardo, Girmay è stato abbracciato da tutti i compagni di squadre e poi è salito sul podio per la premiazione. Dopo essere salito sul gradino più alto e avere ricevuto i fiori, è ora di stappare la bottiglia. Piegandosi per stappare lo spumante, Girmay non fa in tempo a rialzarsi che il tappo di sughero gli colpisce violentemente l’occhio, tanto da costringerlo a rimanere sul podio con un evidente smorfia di dolore e un occhio chiuso.

Finita la cerimonia, il ciclista della Intermarché Wanty Gobert è stato portato per accertamenti all‘ospedale Carlo Urbani di Jesi.

Prima vittoria al Giro d’Italia per Biniam Girmay

Biniam Girmay, Intermarché Wanty, ha ottenuto la sua prima vittoria di tappa in un Grande Giro in quella che è la sua prima partecipazione, ed è inoltre il secondo ciclista africano (e il primo di colore) a vincere una tappa del Giro d’Italia dopo il sudafricano Alan van Heerden nel 1979.

Inoltre, con la vittoria odierna di Biniam Girmay, la Intermaché Wanty ha conquistato una vittoria di tappa nelle ultime due edizioni del Giro d’Italia dopo Taco van den Hoorn nel 2021.

In questa stagione è già stato in grado di conquistare buoni piazzamenti, come il 5° posto all‘E3 Harelbeke e il 12° posto alla Milano Sanremo, alla sua prima partecipazione in una Classica Monumento. 

In questa edizione del Giro d’Italia aveva già trovato una seconda posizione nella tappa inaugurale, la BudapestVisegrad, un quarto posto nella terza tappa, la Kaposvár – Balatonfüred, un quinto posto nella quinta tappa CataniaMessina e un quinto posto anche nella tappa otto di Napoli.

Problema all’occhio, Girmay lascia il Giro d’Italia 2022

Il problema, come spiegato, non è stato di lieve entità, tanto da rendere necessario un viaggio fino all’ospedale. Il ciclista è stato presto dimesso dalla struttura e ricondotto in albergo dove pernotta l’Intermarché-Wanty Gobert, ma l’occhio sinistro è rimasto dolente molto gonfio e i medici della squadra hanno deciso di non prendersi inutili rischi, così già nella prima mattina di mercoledì 18 maggio è arrivata l’ufficializzazione del ritiro: Girmay non sarà al via della tappa numero 11 del Giro d’Italia 2022 la Santarcangelo di Romagna-Reggio Emilia di 203 km.

Il suo Giro d’Italia, comunque storico, finisce nel meno prevedibile dei modi.

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...