,,
Virgilio Sport SPORT

Giro d’Italia, Ciccone "jolly" al fianco di Nibali

L’abruzzese ha annunciato che affronterà la Corsa Rosa senza avere, almeno all’inizio, degli obiettivi prestabiliti.

Sarà un Giro d’Italia importante per Giulio Ciccone. L’abruzzese infatti, dopo un finale di 2020 e un inizio 2021 piuttosto travagliati e poco redditizi in termini di risultati, è chiamato a dare dei segnali concreti e a compiere ulteriori passi in avanti a livello di leadership e maturazione.

Conscio di tutto ciò, il nativo di Chieti proverà a mettersi in luce alla Corsa Rosa cercando, prima ancora di un piazzamento nella generale, di ottenere una vittoria di tappa.

Per adesso il mio obiettivo resta una tappa, la classifica non è nel mio piano e nei miei pensieri. Parto come jolly, non c’è ancora nulla di definito, ma valuteremo tappa dopo tappa” ha detto un Ciccone pronto, qualora ce ne fosse bisogno, a mettersi immediatamente a disposizione di capitan Nibali.

“Nella prima settimana devo tenere duro, stare davanti e capire come sto. Il percorso mi permetterà di farlo. Poi vedremo anche in base alle condizioni di Vincenzo cosa fare. Se ci sarà bisogno darò una mano, sicuramente, ma vedremo come sarà la situazione” ha affermato una degli uomini più rappresentativi della Trek-Segafredo, formazione che al suo interno presenta diversi uomini che possono far bene.

“Penso che la Trek possa animare la corsa, abbiamo diverse opzioni con me, Bauke, Vincenzo e Brambilla. Siamo in quattro che possiamo fare bene. Il livello di questo Giro è molto alto, ci sono tanti uomini di classifica che sono avversari tosti. A noi non manca nulla rispetto a loro” ha concluso con femezza Ciccone.

OMNISPORT | 06-05-2021 18:10

Giro d’Italia, Ciccone "jolly" al fianco di Nibali Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...