Virgilio Sport

Giro: Nibali soffre e perde secondi. Peters vince in solitaria

La frazione decisiva per rastrellare secondi importanti in chiave classifica generale

Pubblicato:

Elisabetta D'Onofrio

Elisabetta D'Onofrio

Giornalista e content creator

Giornalista professionista dal 2007, scrive per curiosità personale e necessità: soprattutto di calcio, di sport e dei suoi protagonisti, concedendosi innocenti evasioni nell'ambito della creazione di format. Un tempo ala destra, oggi si sente a suo agio nel ruolo di libero. Cura una classifica riservata dei migliori 5 calciatori di sempre.

Giro: Nibali soffre e perde secondi. Peters vince in solitaria Fonte: GettyImage

Nans Peters ha vinto la diciassettesima tappa del Giro d’Italia, la Commezzadura-Anterselva di 181 km. Il francese si è imposto in solitaria dopo una lunga fuga. Grande sconfitto di giornata Vincenzo Nibali, che doveva attaccare la maglia rosa e invece è rimasto spiazzato dalla strategia della Movistar: al traguardo lo Squalo paga 7 secondi di ritardo da Carapaz, e in classifica generale ora ha un ritardo di 1’54”. Servirà un’impresa ora al siciliano. Occhio anche al compagno di squadra di Carapaz, Landa, ora quarto a poco più di un minuto da Nibali.

I primi cinque della classifica generale del Giro:

1 CARAPAZ Richard MOVISTAR TEAM
2 NIBALI Vincenzo BAHRAIN – MERIDA 01’ 54”
3 ROGLIC Primoz TEAM JUMBO – VISMA 02’ 16”
4 LANDA MEANA Mikel MOVISTAR TEAM 03’ 03”
5 MOLLEMA Bauke TREK – SEGAFREDO 05’ 07”

17:14 In classifica generale Nibali conserva il secondo posto, ma ora ha due minuti di ritardo da Carapaz. Servirà un’impresa nei prossimi giorni

17:12 “Oggi non era giornata, ci riproveremo nei prossimi giorni”, le immediate parole di un deluso Nibali all’arrivo

17:11 Nibali taglia il traguardo, è sconfitto: ha perso 20 secondi da Landa e 10 secondi dalla maglia rosa Carapaz, che invece di difendersi ha attaccato

17:10 Dominio Movistar, passano il traguardo Landa e Carapaz, in ritardo Nibali

17:09 in difficoltà Nibali, la maglia rosa prende un margine importante!

17:07 SCATTANO LOPEZ E CARAPAZ! In ritardo Nibali e Roglic!

17:06 Chaves chiude al secondo posto

17:05 PETERS VINCE AD ANTERSELVA! Grande successo in solitaria del francese

17:04 Nibali non segue Landa, ma resta con la maglia rosa Carapaz. Landa scatenato, sta facendo il vuoto

17:03 grande azione di Landa, che prende margine sul gruppetto composto da Carapaz e Nibali

17:01 ESPLODE IL GRUPPO MAGLIA ROSA! Attacca l’Astana di Lopez, ma ci sono problemi per lui, che molla! Davanti a tutti c’è Landa, seguito da Carapaz e Nibali!

16:59 anche il gruppo maglia rosa si cimenta nella difficile salita finale: vediamo se si muoveranno Nibali e gli altri big per mettere in difficoltà Carapaz

16:57 Tre km all’arrivo Peters è nel tratto più duro, ha 1’10” di vantaggio su Chaves e Neilands! Perde contatto invece Conti

16:55 Peters sta volando: ora il francese ha un minuto e 2 secondi di vantaggio sui primi inseguitori a 3,5 km dall’arrivo

16:52 a 5 km del traguardo, riepilogo: il francese Peters è davanti a tutti con 55 secondi di vantaggio sul trio Conti-Chaves-Neilands. A seguire il gruppo dei fuggitivi. A 5’25” il gruppo maglia rosa, devono ancora muoversi i big

16:50 gruppo maglia rosa a 5’20”, ora prova a fare il ritmo l’Astana

16:48 ancora uno scatto di Conti, seguito questa volta da Chaves. Ai due cerca di aggiungersi Neilands

16:46 annullato l’attacco di Conti, il ritmo del gruppo degli inseguitori è comunque aumentato. Peters a 55 secondi

16:45 parte Valerio Conti! Peters ha un minuto di vantaggio, il romano scatta e prova a riportarsi sul francese

16:42 dieci km all’arrivo, Peters ha 48 secondi di margine sugli inseguitori. Il francese sta tentando l’impresa, ma tra poco inizia il tratto più duro

16:39 sale a 40 secondi il vantaggio di Peters sui suoi ex compagni di fuga, sorpresi dal suo attacco

16:36 ottima l’azione del francese Peters, che ora ha 25 secondi di vantaggio sul gruppetto dei primi inseguitori

16:33 16 km all’arrivo, sempre la Movistar a dirigere le operazioni nel gruppo maglia rosa. 18 corridori davanti, Peters prova a sorprendere i compagni di fuga e attacca

16:29 non ci sono sussulti nel gruppo maglia rosa, Carapaz tiene la situazione sotto controllo. Occhio agli ultimi 5,5 km, i più duri

16:27 a vuoto l’attacco di Conti e Conci, i due vengono riassorbiti dal gruppetto

16:22 attaccano Valerio Conti e Nicola Conci! I due cercano di sorprendere gli altri corridori del gruppetto di testa

16:20 incomincia la salita per arrivare ad Anterselva: l’attenzione è puntata sul gruppo di testa, dove si deciderà il vincitore, e sul gruppo maglia rosa. Ci si attende qualche mossa da parte degli uomini di classifica

16:18 rientrano altri sette corridori: ora il gruppo di testa è composto da una ventina di elementi. Saranno loro, salvo sorprese, a giocarsi la vittoria di tappa

16:14 stanno rientrando sul gruppo dei 10 di testa altri corridori: il primo a raggiungerli è Bob Jungels

16:09 rientrano nel gruppo di testa anche Conti e Conci

16:06 il team Movistar sta dettando il ritmo del gruppo maglia rosa, a protezione di Carapaz

16:03 40 km all’arrivo di Anterselva, si scende verso Brunico. Il gruppone ormai rassegnato, la vittoria se l’aggiudicheranno gli attaccanti

15:58 il gruppetto di testa ha 6’30” sul gruppo maglia rosa: Nans Peters, Fausto Masnada, Krists Neilands , Thomas De Gendt, Gianluca Brambilla, Davide Formolo, Jan Bakelants, Chris Hamilton. Questi otto uomini hanno fatto il vuoto

15:56 si forma un gruppetto di otto corridori in testa, tra questi Brambilla, Bakelants e Formolo

15:43 il belga Bakelandts guida in solitaria, in una fuga divenuta sempre più impresa individuale, a 1’03” dai compagni di fuga e a 6’44” dal Gruppo Maglia Rosa

15:31 ammonta a 8′ il ritardo del Gruppo maglia Rosa al momento del transito per il GPM di Elvas

15:28 il meteo sembra reggere: il cielo è nuvoloso, ma non è ancora arrivata la temuta pioggia

15:21 è proprio il corridore in fuga a transitare per primo e ad aggiudicarsi il GPM

15:17 Bakelandts parte e si appresta a effettuare il primo scollinamento tutto solo

15:06 Maestri precede Masnada e Bakelants al traguardo volante

15:01 manca pochissimo al traguardo volante di Bressanone

14:45 il vantaggio dei 17 battistrada ammonta, in questo momento, a più di 6 minuti. Questa fuga potrebbe assumere dei risvolti inaspettati in chiave classifica

14:44 costretto a fermarsi Giulio Ciccone, eroe del Mortirolo

14:10 aumenta il divario dei battistrada rispetto al Gruppo; Movistar e Jumbo Visma passano alla guida del Gruppo al posto della Bahrain

13:59 quasi 17 gli uomini al comando: 2′ il vantaggio dei fuggitivi rispetto al Gruppo della maglia rosa

13:15 gruppo alquanto compatto: solo Valerio Conti mostra qualche timido tentativo di fuga, in questa primissima fase della corsa

12:30 Buongiorno e benvenuti alla diretta della tappa odierna, la Commezzadura-Anterselva

Sono ancora vive le emozioni scatenate dall’epica tappa del Mortirolo, che ha aperto la fase più difficile e decisiva del Giro edizione 102: nella tappa in programma oggi, infatti, i corridori si apprestano a percorrere la frazione numero 17, la Commezzadura-Anterselva. Una tappa mossa, che promette le medesime vibrazioni vissute sul Mortirolo.

Tifosi in attesa di una mossa altrettanto decisiva da parte di Nibali, che ha guadagnato sul Mortirolo su Roglic, senza offuscare l’impresa di Ciccone.

Tempo incerto con possibili piovaschi che mettono a repentaglio la sicurezza dei corridori, i quali sono chiamati a gestire con parsimonia i propri slanci.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...