,,
Virgilio Sport SPORT

Grave lutto nel calcio: è morto il mito Giampiero Boniperti

Il presidente onorario della Juventus aveva 92 anni. E' stato uno dei grandi monumenti del calcio italiano.

Grave lutto nel mondo del calcio. All’età di 92 anni, si è spento Giampiero Boniperti, presidente onorario della Juventus e monumento del calcio italiano.

Vera e propria bandiera della Juventus, è deceduto nella notte, a causa di un’insufficienza cardiaca. Come riporta il Corriere, I funerali si svolgeranno, in forma privata, nei prossimi giorni.

Giampiero Boniperti ha dedicato l’intera vita al gioco del calcio e, in particolare, alla Vecchia Signora. E’ stato un grandissimo calciatore, vincendo, sempre in maglia bianconeri, ben cinque scudetti e due Coppa Italia (in 17 anni di militanza).

Appesi gli scarpini al chiodo, si è dedicato ad una nuova carriera, quella di dirigente, diventando uno dei manager più apprezzati di sempre. Il suo stile ha reso la Juventus quella che è oggi. E’ sempre stato l’uomo di fiducia di Gianni Agnelli.

“Vincere non è importante, è l’unica cosa che conta”, il suo motto più famoso, diventato un vero e proprio credo calcistico all’interno del mondo Juventus.

Tantissimi i campioni portati alla Juventus da Giampiero Boniperti. Da John Charles a Michel Platini. L’ultimo, in ordine di tempo, Alessandro Del Piero, con cui ha inaugurato lo Juventus Stadium.

Indimenticabili le sue schermaglie con Peppino Prisco dell’Inter o le battute a distanza con il presidente della Roma Dino Viola. Era solito lasciare lo stadio al termine del primo tempo, per poi seguire la ripresa alla radio.

OMNISPORT | 18-06-2021 07:47

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...