Virgilio Sport

Haas, Steiner spiega l'addio di Schumacher e la scelta del veterano Hülkenberg

Il team principal di Bolzano: "Non voglio dire che Mick abbia fatto un cattivo lavoro, ma abbiamo bisogno di un pilota esperto".

21-01-2023 16:47

Haas, Steiner spiega l'addio di Schumacher e la scelta del veterano Hülkenberg Fonte: Getty Images

La Haas ha deciso di puntare sul veterano Niko Hülkenberg, una scelta che ha spiazzato tanti fan della F1, anche perché il tedesco è assente dalle piste dal 2020 ad oggi, salvo quattro GP disputati in Aston Martin in sostituzione del connazionale Sebastian Vettel. A farne le spese è stato Mick Schumacher, il figlio del leggendario campione della Ferrari. Il team principal Günther Steiner, a speedcafe.com, ha spiegato la sua decisione.

Il manager di Bolzano ha spiegato quella che è la principale qualità del 35enne, in F1 dal 2010 al 2019 compreso: “Non voglio dire che Schumacher abbia fatto un cattivo lavoro – ha spiegato –, è solo che ha guidato due anni in F1 e noi abbiamo ancora dei punti deboli. Sono sempre il primo a dire che dobbiamo rivedere tutto e che dobbiamo aiutare un pilota a migliorare, oltre a concentrarci su ciò che dobbiamo perfezionare come squadra. Quindi ci siamo guardati indietro e ci siamo detti che avevamo bisogno di un pilota esperto“.

Steiner però ha analizzato bene la situazione di Hülkenberg: “Ovviamente ci sono alcuni aspetti: Nico non ha guidato, so che non per qualche gara e non a tempo pieno. Ma se si guarda la sua carriera, è sempre stato nelle squadre di metà classifica e queste hanno sempre fatto un passo avanti con lui, e credo che sappia esattamente cosa bisogna fare per migliorare la squadra. Vogliamo sfruttare questa esperienza per fare meglio; siamo a metà gruppo, ma il nostro prossimo obiettivo è quello di essere al top. Una volta che sei nella parte medio-alta della classifica, puoi provare a fare il passo successivo per salire sempre sul podio, quindi dobbiamo fare un passo alla volta, ma penso che avere Nico con Kevin ci aiuterà a raggiungere questa posizione più velocemente”.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...