,,

Virgilio Sport SPORT

Higuain, festa amara: il retroscena dell'addio al Milan

L'iniziativa del Pipita prima della fine della sua esperienza al Milan.

Gonzalo Higuain sta per lasciare il calcio italiano dopo cinque anni e mezzo. L’ormai ex attaccante del Milan, che nei prossimi giorni si accaserà al Chelsea, alla corte di Maurizio Sarri, giovedì sera ha organizzato una festa di addio per salutare tutti i compagni di squadra di questi ultimi sei mesi con più ombre che luci in rossonero.

Riporta Sky che il Pipita ha riunito tutta la squadra per una sorta di serata di commiato, a testimonianza che nonostante le difficoltà il rapporto con il gruppo non si è mai incrinato, a differenza di quello con Leonardo e Maldini, con cui ha avuto non pochi dissapori negli ultimi tempi. Non è dato sapere se fossero tutti presenti, ma molti, riporta Sky, hanno voluto salutarlo calorosamente un’ultima volta prima della sua esperienza in Premier League.

Il fratello-agente del giocatore, Nicolas, è a Madrid in attesa di una chiamata per volare a Londra e concludere l’accordo con la dirigenza londinese: nelle prossime ore ci saranno sviluppi che chiuderanno definitivamente l’esperienza di Higuain al Milan.

Il Chelsea ha già trovato l’intesa con la Juventus, proprietaria del cartellino: l’argentino arriva con la formula del prestito fino a fine stagione con l’obbligo di rinnovarlo per un’altra al verificarsi di specifiche condizioni, ovvero numero di gol, presenze in campionato e in Europa League, e risultati finali del Chelsea.

Il Milan lo sostituirà con Piatek, se non ci saranno sorprese dell’ultim’ora: nonostante le perplessità di Gazidis la trattativa con il Genoa è entrata nel vivo, e nel pomeriggio di venerdì i due club si incontreranno per trovare un accordo (Preziosi chiede 40 milioni). Già trovata l’intesa contrattuale.

Calciomercato 2019, le trattative e gli scambi di oggi in diretta LIVE

SPORTAL.IT | 18-01-2019 13:10

Higuain, festa amara: il retroscena dell'addio al Milan Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...