Virgilio Sport

I biglietti più costosi della storia: quanto costa la finale di Qatar22?

Un palcoscenico perfetto che vedrà di fronte Messi e Mbappé e una partita a cui tutti gli appassionati vorrebbero assistere. A un prezzo esorbitante

Pubblicato:

Marco Pino

Marco Pino

Sport Economy Specialist

Abbina la passione per il calcio alla competenza in materia economica. Analizza il calcio in chiave business, spiegando in modo semplice gli aspetti più complessi del mondo del pallone. Aiuta i lettori di Virgilio Sport a capire tutto di plusvalenze, indici di liquidità, diritti di recompra, parametri zero, operazioni di mercato e analisi di bilanci

Siamo arrivati all’atto conclusivo di uno dei Mondiali più discussi di sempre.

In Qatar, il Lusail Stadium sarà il teatro della partita tra Argentina e Francia, la sfida tra Lionel Messi e Kylian Mbappé, epilogo che decreterà il vincitore della Coppa del Mondo 2022.

Tra le attese del campo e l’euforia di argentini e francesi, uno dei sogni che ogni tifoso desidera vivere è quello di assistere dal vivo alla gara più attesa del mese di dicembre.

I biglietti ufficiali sono esauriti e, come al solito, adesso l’unico modo per essere presenti a Lusail per la finale è attraverso i vari sistemi di rivendita.

Tuttavia, prima di cercare altrove, c’è ancora una flebile speranza per chi vuole ottenere un biglietto attraverso i canali ufficiali, in quanto alcuni tifosi hanno restituito i biglietti originariamente acquistati.

Per avere il privilegio e l’opportunità di godersi dal vivo una finale di Coppa del Mondo è necessario “giocare d’anticipo”, puntando sulla possibilità di vedere la propria Nazionale qualificarsi o comunque, anche in assenza della squadra di appartenenza, assistere ad uno degli eventi sportivi più importanti al mondo.

Sono molti, però, i tifosi che decidono di vendere il loro biglietto quando la loro squadra nazionale viene eliminata e, dopo le sconfitte in semifinale di Croazia e Marocco, la FIFA potrebbe aprire una piccola finestra per distribuire i posti vacanti.

Registrati a Virgilio Sport per continuare a vedere questo contenuto

Bastano pochi click

Il prezzo dei biglietti prima del Mondiale

Prima di parlare di prezzi è necessario parlare di documentazione necessaria per accedere sia al paese che allo stadio.

Oltre al DNI e a quanto strettamente necessario, viene richiesta la carta digitale Hayya , che è un permesso di accesso richiesto dal governo del Qatar. Questa carta digitale viene elaborata proprio attraverso la pagina ufficiale dello stesso governo del Qatar.

Tornando al campo, prima dell’inizio della Coppa del Mondo i prezzi dei biglietti erano così catalogati:

  • Categoria 1: 1.512 euro;
  • Categoria 2: 943 euro;
  • Categoria 3: 568 euro;
  • Categoria 4 (solo per residenti): 188 euro.

Nel caso in cui venissero messi in vendita alcuni ulteriori biglietti, il prezzo risulterebbe comunque indicativo in quanto può variare a seconda dell’interesse per la partita stessa.

Ad esempio, i biglietti rivenduti ufficialmente dalla FIFA per la partita Argentina-Croazia costavano il 5% in più del loro prezzo originale.

Il boom della rivendita

I prezzi dei biglietti venduti sul c.d. secondary ticketing hanno però raggiunto prezzi altisonanti.

Su Ticombo il biglietto più economico, appartenente alla categoria 3 e posizionato sugli spalti dei tifosi francesi, costa 2.295 euro.

Su Stubhub,altro noto sito di rivendita, il biglietto più economico posizionato in uno degli angoli del Lusail Stadium costa 2.474 euro. Ancora di più si paga su TicketKosta, dove in un posto simile il biglietto singolo costa 3.488 euro.

I prezzi più esorbitanti della storia

Mai prima d’ora un appassionato di calcio aveva dovuto pagare così tanto per assistere a una finale di Coppa del Mondo.

Infatti, il prezzo medio del biglietto per la finale tra Francia e Croazia della Coppa del Mondo 2018 era stato di 642 euro, il 40% in meno rispetto a quanto previsto per Argentina-Francia.

Tuttavia, questo non è un problema solo per la partita finale del Lusail.

Infatti, per tutto il torneo il prezzo del biglietto è stato molto alto. La media è stata di 328 euro a partita, 82 in più rispetto a Russia 2018, secondo uno studio di Keller Sports.

Analizzando le altre edizioni della Coppa del Mondo dal 2002 in poi, quella di Germania 2006 è considerata la FIFA World Cup più conveniente.

In quell’anno, infatti, il prezzo medio del biglietto fu di 115 euro, mentre per la finale del 9 luglio 2006 il prezzo medio dei biglietti fu di 254 euro.

Non solo biglietti: prezzi di voli e alloggi

Oltre al biglietto, tifosi e appassionati che vogliono assistere alla finale tra Messi e Mbappé hanno dovuto fare i conti con il costo dei voli per il Qatar e degli alloggi nel paese ospitante.

Arrivare in Qatar dall’Argentina in questo periodo è costato in media circa 5.000€, con il prezzo più alto che non supera i 6.000€.

Per i tifosi francesi, invece, erano presenti opzioni più numerose e più economiche rispetto a quelle che viaggiano dall’Argentina, con un prezzo medio dei voli di circa 2.700€.

Per quanto riguarda gli alloggi, invece, secondo chi è già stato ad assistere alla competizione l’opzione migliore è soggiornare nei luoghi costruiti dal governo del Qatar appositamente per ricevere i visitatori della Coppa del Mondo, e i cui prezzi economici variano da 84 USD a 102 USD per notte per due persone.

L’iniziativa dei tifosi argentini

I tifosi argentini senza biglietto si stanno riversando in Qatar dopo che il presidente dell’AFA (Federazione calcistica dell’Argentina) ha dichiarato che la FIFA metterà in vendita posti extra per la finale di Coppa del Mondo.

Si tratterebbe di un’iniziativa analoga a quella della UEFA, che per la finale di Euro 2020 tra Inghilterra e Italia mise a disposizione più posti a causa dei biglietti VIP invenduti.

Le dichiarazioni della più alta carica del calcio argentino hanno incoraggiato il viaggio dei tifosi verso il Qatar nonostante i biglietti siano ufficialmente esauriti al momento. Anche il Clarin, quotidiano di riferimento in Argentina, ha riferito che la FIFA potrebbe mettere in palio 10.000 biglietti da posti restituiti.

Lo stesso Clarin ha riferito che si stanno vendendo biglietti a prezzi tripli o addirittura quadrupli rispetto al prezzo originario .

I tifosi argentini diretti in Qatar senza biglietto hanno creato un gruppo WhatsApp chiamato “Please Chiqui“, in riferimento al presidente dell’AFA argentina Claudio Tapia, soprannominato proprio “Chiqui”.

Inoltre, i tifosi argentini in cerca di un biglietto hanno dato vita giovedì a una manifestazione di fronte al luogo in cui risiedono i dirigenti dell’AFA, implorandoli di procurarsi i biglietti.

Oh, forza Chiqui Tapia, dacci i biglietti“, è stato il canto ripetuto più e più volte da un gruppo di circa 300 persone.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...