,,
Virgilio Sport SPORT

Zlatan Ibrahimovic all'Inter, parla Antonio Conte

"E' un giocatore che rimarrà nella storia del calcio quando deciderà di smettere".

Durante la conferenza stampa alla vigilia della gara esterna contro il Sassuolo, Antonio Conte ha commentato le voci riguardo il possibile ritorno di Ibrahimovic all’Inter: “Parlare di altri giocatori oggi sarebbe una grande mancanza di rispetto dei miei calciatori, per quello che mi stanno dando e che mi hanno dato in questi tre mesi. Non è giusto”.

“Con tutto il rispetto per Ibra, un giocatore che rimarrà nella storia del calcio quando deciderà di smettere, ho grandissima fiducia e rispetto dei miei. A volte alcune tegole e disavventure possono dare ancora maggiori stimoli e opportunità, per responsabilizzarci tutti quanti. Dobbiamo sfruttare questo, cercare di essere più forti“.

Sull’infortunio di Alexis Sanchez: “C’è grande dispiacere da parte di tutti, parliamo di un ragazzo che avevamo recuperato e che ci sta dando un importante apporto sotto tutti i punti di vista. Dispiace sinceramente anche per lui, che è venuto qui con grande voglia e stava facendo bene per tornare ai suoi livelli. Quando stava iniziando a raccogliere i frutti, c’è stata questa tegola. Gli infortuni capitano”.

Conte ha poi analizzato gli avversari: “Stiamo parlando di una splendida realtà, bisogna fare i complimenti a chi l’ha creato e c’è dispiacere per la sua scomparsa, il presidente Squinzi. Stanno facendo calcio in maniera egregia in una realtà piccola, solo applausi. Per loro domani c’è una partita importante, importantissima per noi, ci misureremo”.

Il tecnico dei nerazzurri ha poi messo a tacere le voci sulla presunta polemica per l’assenza di Esposito al Mondiale Under 17: “Tante persone parlano senza sapere: tre settimane fa è venuto qua Viscidi, che conosco bene dai tempi della Nazionale e fa il responsabile tecnico. Era stato avvisato della possibilità che rimanesse in caso di infortuni, lui ha dato piena disponibilità e non so dove possa essere venuta fuori questa polemica. Un ragazzo con qualità, che ha fatto tutto il precampionato con noi, è importante per il futuro ma anche per il presente dell’Inter, non avrei paura a farlo giocare”.

“E’ inevitabile che avendo davanti Lukaku, Sanchez, Lautaro e Politano, a inizio stagione l’ho avvertito che avrebbe fatto la spola tra noi e Primavera. Lo stavo per far esordire a Barcellona. Non mi dà segni di presunzione, è un ragazzo che sta lavorando, avrà le sue chanches”.

SPORTAL.IT | 19-10-2019 15:33

Zlatan Ibrahimovic all'Inter, parla Antonio Conte Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...