Virgilio Sport

Il Cagliari sprofonda: colpaccio Benevento

Sau punisce la propria ex squadra: l'attaccante e Tuia firmano il 2-1 dopo il vantaggio rossoblù di Joao Pedro. Espulso Nandez nel finale, terza sconfitta consecutiva per i rossoblù.

Pubblicato:

Il Cagliari sprofonda: colpaccio Benevento Fonte: Getty Images

Il Cagliari non riesce a rialzarsi dopo la scoppola interna contro il Napoli e perde in casa anche contro il Benevento nell’anticipo prandiale della 16a giornata di Serie A.

Alla Sardegna Arena matura quindi la terza sconfitta consecutiva per i rossoblù di Di Francesco che restano a 14 punti, mentre la squadra di Inzaghi dimentica la sconfitta contro il Milan e sale a quota 21.

Al Cagliari non basta l’ottima prova di Nainggolan al terzo debutto con gli isolani e neppure il vantaggio firmato al 20′ dal solito Joao Pedro sugli sviluppi di un corner, rete giunta pochi minuti dopo un rigore prima concesso agli ospiti dall’arbitro Abbattista e poi revocato dopo consulto al Var che ha ravvisato come Cragno fosse arrivato in anticipo sul pallone prima di franare su Lapadula.

Il Benevento la ribalta prima dell’intervallo: al 40′ Schiattarella pennella per il grande ex Sau che aggancia e pareggia sfruttando una distrazione di Walukiewicz, che si ripete due minuti dopo lasciando svettare Tuia su cross dello stesso Sau.

I sardi perdono la bussola, così gli attacchi del secondo tempo saranno confusi e poco precisi nonostante gli ingressi di Sottil e Simeone: una sola occasione con lo stesso Sottil sventata da Montipò, poi Lapadula prima e Di Serio poi sfiorano il 3-1.

A cinque dalla fine follia di Nandez che, ammonito per un fallo su, si fa espellere per proteste reiterate e applauso all’arbitro.

 

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...