Virgilio Sport

Flop Italia, il calcio femminile si inceppa: tutti i motivi del fallimento europeo

Dopo l'exploit al Mondiale, ci si attendeva un grande risultato anche agli Europei e, invece, dopo tre partite l'Italia è già a casa. Coach Bertolini non si rassegna e indica la via del riscatto.

19-07-2022 10:50

Dopo aver brillato ai Mondiali, c’erano grandi aspettative sull’Italia femminile di calcio presente agli Europei. Purtroppo, dopo solo tre partite, la Nazionale è già eliminata dal torneo. Un duro colpo all’intero movimento calcistico femminile italiano, da poco passato al professionismo.

Italia eliminata dagli Europei, un duro colpo

Complice la sconfitta nella partita chiave con il Belgio, l’Italia è stata eliminata dagli Europei di calcio femminili. In tre gare, la Nazionale del ct Milena Bertolini ha raccolto un solo punto (contro l’Islanda).

Se la sconfitta (amarissima) all’esordio era stata “scusata” per la troppa qualità della Francia, il passo falso con il Belgio, nazionale alla portata delle Azzurre, è un duro colpo per l’intero gruppo azzurro apparso, in troppe situazioni, in difficoltà sia dal punto di vista fisico che tecnico.

Fonte: ANSA

Italia fuori, Bertolini se la prende con la pressione

Alla luce della cocente eliminazione dagli Europei, è evidente come le Azzurre abbiano patito anche le grandi aspettative nei loro confronti. Dopo l’exploit al Mondiale, tutti si aspettavano risultati importanti da parte dell’Italia e, invece, messa sotto pressione, la squadra non è riuscita a dare il meglio di sé.

L’allenatore Milena Bertolini, nonostante l’uscita di scena dal torneo prima del previsto, ha comunque difeso le sue ragazze: “Diciamo che le aspettative erano altissime e forse anche eccessive, nel Mondiale abbiamo fatto qualcosa di straordinario, siamo andate oltre le nostre possibilità, e il Mondiale nella fase a gironi è più semplice. Io realmente so qual è il valore di questa squadra e credo che si potesse fare di più, le aspettative erano molto alte, al di sopra di quello che è lo stato del nostro movimento che sta crescendo molto ma a cui serve tempo”. Tempo che, in realtà, non sembra esserci. Dopo la delusione dell’Italia maschile, out dal Mondiale, ora è arrivato il brutto passo falso delle Azzurre a sancire un momento delicato per il movimento calcistico azzurro.

Italia pronta a ripartire, Bertolini ci crede

Ora verranno fatte delle scelte importante. Si vocifera di un possibile cambio generazionale importante, così da portare nuova linfa al gruppo azzurro. A guidare dal Nazionale del futuro ci dovrebbe essere ancora Milena Bertolini.

Si riparte da me? Penso proprio di sì, il mio contratto scade il prossimo anno”, la secca risposta dell’allenatore della Nazionale femminile. In realtà, c’è già un piano per ripartire: “Si deve ripartire da questa esperienza e farne tesoro, capire cosa ha funzionato e cosa no e si riparte da questo per continuare il nostro percorso di crescita. A volte, si deve fare qualche passo indietro per farne molti in avanti”. Dopo gli applausi post Mondiale, ora è tempo di rimboccarsi le maniche per non dissipare tutto quanto di buono fatto negli ultimi anni, compresa la conquista del professionismo.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...