Virgilio Sport

Il Liverpool rischia grosso ma è in finale. Highlights e pagelle

I Reds vanno sotto 2-0 nei primi 45 minuti, ma quando escono dagli spogliatoi ne rifilano tre al Villarreal e si qualificano per la finale di Champions League.

03-05-2022 22:51

Con una fatica enorme, molto maggiore di quella preventivata alla vigilia, il Liverpool di Jurgen Klopp è in finale di Champions League, la terza del tecnico tedesco da quando allena ad Anfield. Fondamentale la vittoria per 3-2 (5-2 il punteggio del doppio confronto) all’Estadio de la Ceramica contro un Villarreal gagliardo, capace di spaventare eccome i Reds.

Submarino Amarillo che parte fortissimo e conclude il primo tempo sul 2-0, con tutto lo stadio a urlare come in una vera e propria bolgia. Nella ripresa però i Reds entrano in campo per giocare seriamente, e in 12 minuti segnano tre gol che ribaltano totalmente la sfida e portano il risultato sul 5-2 definitivo.

Bellissimo il fatto che tutto lo stadio alla fine abbia applaudito gli sconfitti, a dimostrazione della grande campagna europea condotta dagli uomini di Emery, capaci di eliminare Juventus e anche Bayern Monaco. Il Liverpool invece ora attende la vincente della super sfida di domani sera al Bernabeu tra Real Madrid e Manchester City, si parte dal 4-3 dell’Etihad in favore dei britannici.

Villarreal-Liverpool: gli highlights

  • 03′: Villarreal subito in vantaggio all’Estadio de la Ceramica grazie alla prima rete in Champions League di Boulaye Dia. Bellissimo cross mancino dalla sinistra di Estupinan, Robertson è in ritardo e non fa bene la diagonale, Capoue la rimette in mezzo e Dia a porta vuota segna. 1-0 Villarreal.
  • 15′: Gerard Moreno ci prova con un colpo di testa dopo una pessima scelta di tempo di Alisson. La conclusione alla fine viene respinta da Roberton.
  • 24′: Contropiede di Reds pericolosissimo con Salah che serve Djogo Jota, il quale però si allunga la palla e favorisce il recupero di Raul Albiol. Successivamente la palla torna all’egiziano che la spara fuori debolmente.
  • 38′: Proteste in area del Liverpool per un uscita di Alisson su Lo Celso. L’arbitro è vicinissimo e l’intervento pare regolare, ma i Reds continuano a subire.
  • 41′: Raddoppio del Villarreal, che riporta il doppio confronto in parità. Lancio pazzesco dalla difesa per Capoue, che dalla destra si libera del difensore e serve un cross magnifico in mezzo per il colpo di testa di Coquelin, che firma il primo gol in Champions. 2-0 Villarreal.
  • 55′: Alexander-Arnold colpisce la barriera sugli sviluppi di una punizione battuta corta. Il suo tiro, deviato, scavalca tutti e colpisce la parte superiore della traversa.
  • 62′: Gol del Liverpool che torna in vantaggio nel conto totale dei gol. La rete è firmata da Fabinho, che servito da Salah finta il cross da dentro l’area e poi scarica un pezzo esterno verso la parta. La palla passa sotto le gambe di Rulli. 2-1 a Vila-Real, ma ora sono i Reds a qualificarsi.
  • 67′: Altro gol del Liverpool, 2-2 in Spagna. Gol di Luis Diaz di testa, solissimo in area su cross di Alexander-Arnold, al 16° assist stagionale.
  • 74′: 3-2 del Liverpool con Sadio Mané, che parte nella propria metà campo e va in accelerazione, supera sia Rulli in uscita che un altro difensore e insacca a porta vuota.
  • 79′: Villarreal ormai in bambola, con Pau Torres che pasticcia in area con la palla che poi arriva a Jones. Salva Rulli, ma che pericolo.

La cronaca integrale di Villarreal-Liverpool

Villarreal-Liverpool, come ha arbitrato Danny Makkelie

Il direttore di gara estrae il primo cartellino giallo al 60′, segno che la gara è stata corretta e scorrevole, e che Makkelie non ha dovuto usare il pugno duro con i giocatori.

Ben valutato il fallo di Alisson su Lo Celso nel primo tempo, col portiere brasiliano che non commette fallo andando a sradicare il pallone dai pedi del trequartista del Submarino Amarilo.

Giusto anche il rosso a Capoue per doppio giallo.

Villarreal-Liverpool, i migliori e i peggiori

Alisson 5: Indecisioni pesanti su entrambi i gol del Villarreal, oltre a rischiare di procurare un rigore. Non la miglior versione dell’ex Roma.
Mané 6,5: La pagella è sufficiente soltanto per il gol del 3-2, dato che il primo tempo era stato da 4. In ogni caso, la sua firma ce la mette sempre, e i campioni fanno questo.
Salah 6: Nonostante la bellissima partita, anche Salah non combina poi molto. Assist per Fabinho nel gol del 2-1 Reds, ma a parte questo mancano gli strappi e le accelerazioni.
Luis Diaz 7: Ormai segna sempre, anche quando parte dalla panchina. Gol fondamentale il suo per mettere in ghiaccio la qualificazione. Il Liverpool ha acquistato un gran bel giocatore.

Rulli 4: Se il Villarreal ha perso, bisogna dirlo, è colpa sua. Un gol sotto le gambe può anche capitare, due insomma, ma l’uscita a farfalle con la quale propizia il 3-0 di Mané è da matita rossa. Molto più che bocciato.
Raul Albiol 5,5: Nel primo tempo è insuperabile, nella seconda frazione la difesa da lui guidata prende tre gol in 15 minuti. Insomma.
Gerard Moreno 6,5: Nel primo tempo uno dei grandi protagonisti dell’arrembaggio iberico. La sua uscita a metà ripresa segna la resa di Emery.
Dia e Coquelin 7: Entrambi alla prima rete della carriera in Champions League, e anche per questo meritano un voto alto. Partecipano alla manovra e dialogano bene coi compagni, poi c’è il tracollo nella ripresa.

Il Liverpool rischia grosso ma è in finale. Highlights e pagelle Fonte: Getty Images

Leggi anche:

UniSalute

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...