Virgilio Sport

Il Psg femminile esce dalla Champions, passa il Chelsea

A Londra una gara al cardiopalma, il Wolfsburg passa con il risultato dell’andata

Pubblicato:

Il Psg femminile esce dalla Champions, passa il Chelsea Fonte: Getty Images

La prima semifinale

Sembra esserci una maledizione tra la Champions League ed il Psg. Nella gara odierna, valida per accedere in semi finale nella Uefa Champions League femminile, è il Wolfsburg ad avere la meglio.

Sono le tedesche a staccare il pass per accedere in semifinale. Le altre due già qualificate sono Barcellona (che ha steso la Roma) e l’Arsenal.

Tra Wolsburg e Psg sono le padroni di casa a passare in vantaggio; Alexandra Popp, dal limite dell’area, calcia a botta sicura e supera l’estremo difensore delle francesi. Il Psg non si scoraggia e 10 minuti più tardi, ovvero al trentesimo, pareggia i conti con la ventisettenne francese Kadidiatou Dianti: la punta centrale in maglia numero 11 è bravissima, di testa, a consegnare in rete un pregevole assist si Sakina Karchaoui.

La partita, molto equilibrata (50% di possesso palla per entrambe le squadre) giunge al termine al novantesimo ma sono le padroni di casa ad esultare. Le tedesche, forti della vittoria per 1-0 nella gara d’andata, continuano la loro marcia in Champions. Ora, nel prossimo incontro europeo, il Wolfsburg affronterà in semifinale le ragazze inglesi dell’Arsenal.

La seconda semifinale

Il Barcellona, dopo la manita rifilata alle giallorosse della Roma, vedranno giocarsela in semifinale contro Il Chelsea. Le francesi ribaltano la sconfitta dell’andata contro il Chelsea (1-0 a favore delle inglesi) fino al 127esimo. Nella serata di oggi giovedì 30 marzo – al minuto 77 – Vanessa Gilles sigla la rete del vantaggio (il pari sommando le due gare) e gela il sangue al Chelsea: extra time e partita rimessa in discussione. Nel secondo tempo supplementare, al minuto 110, le ospiti, con Sara Däbritz, ribaltano il risultato e siglano il 0-2 che condannerebbe le padroni di casa. Il condizionale è d’obbligo: le ragazze del Chelsea, su rigore, dopo 8 minuti di recupero nell’extra time, con Mjelde, siglano la rete del 2-1 e si regalano la possibilità di giocarsela ai rigori. Al termine di quest’ultimi, compici due errori dal dischetto da parte delle ospiti, sono le inglesi ad andare avanti nel percorso europeo. Ora anche la seconda semifinale è ben definita, il cammino verso la finale prosegue per le quattro migliori squadre femminili in Europa.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...