Virgilio Sport

Salernitana-Milan 2-2, il rammarico di Pioli e i demeriti rossoneri: "Non siamo una grande squadra"

Gli infortuni preoccupano ma non sono l'unico aspetto da analizzare. L'allenatore rossonero evidenzia i limiti di una squadra che non riesce a trovare continuità.

22-12-2023 23:11

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Quarta trasferta consecutiva senza vittorie per il Milan. Non era mai accaduto nell’era Stefano Pioli. Nella gara con la Salernitana i rossoneri erano riusciti pure a portarsi in vantaggio con Tomori sfruttando una palla inattiva. I granata però non hanno mollato trovando con Fazio e Candreva le reti per ribaltare completamente la partita. Nel finale, quando tutto sembrava perduto, il Diavolo riesce a tenersi a galla con la rete di Jovic abile a sfruttare la sponda di Giroud.

Il rammarico di Pioli: tanti demeriti nostri

Stefano Pioli è molto deluso dopo il pari contro la Salernitana: “Lascia rimpianti come in altre occasioni di questa stagione. La cosa più difficile era sbloccarla, poi abbiamo commesso delle disattenzioni che in situazioni come questa non ti puoi permettere. Da che dipende? Un’insieme di cose che se si ripetono diventa importante la mentalità. Ci vuole più attenzione, più intensità, più presa della marcatura. Tante cose che non ci permettono di trovare continuità. Ci sono molti demeriti nostri“.

Troppi infortuni e una squadra ancora non grande

Abbiamo creato tanto, dovevamo segnare 4-5 gol. Abbiamo preso gol con un giocatore per terra, ma la squadra non ha mai mollato fino alla fine. Non dovevamo permettere alla Salernitana di tornare in partita e passare in vantaggio. Significa che dobbiamo ancora lavorare per diventare una grande squadra“. Sugli infortuni: “Difficile spiegare, onestamente sono tanti. Tomori stava bene ed era uno di quelli che giocava di più. E’ un problema che dobbiamo risolvere al più presto“.

Salernitana-Milan 2-2, il rammarico di Pioli e i demeriti rossoneri: "Non siamo una grande squadra" Fonte: Imago

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...