Virgilio Sport

Ineos-Grenadiers senza pace: a terra anche Richard Carapaz

Il campione olimpico su strada è finito a terra nel finale della terza tappa e ora la sua presenza al via della frazione di domani è a rischio.

Pubblicato:

Ineos-Grenadiers senza pace: a terra anche Richard Carapaz Fonte: Getty

Dopo Egan Bernal e Brandon Rivera, la Ineos-Grenadiers conferma di essere perseguitata dalla sfortunata in questo inizio di stagione vedendo finire a terra anche Richard Carapaz.

L’ecuadoriano, campione olimpico a Tokyo, è caduto negli ultimi chilometri della terza tappa dell’Etoile de Besseges riportando una serie di abrasioni e contusioni che, tuttavia, non gli hanno impedito, di concludere la propria fatica.

“Richard è stato protagonista sfortunato di una brutta caduta in discesa, la strada era umida ed è finito a terra” ha spiegato all’arrivo il suo ds Matteo Tosatto.

“Per fortuna ha potuto riprendere la bicicletta e, sebbene dolorante, ha raggiunto il traguardo. Nelle prossime ore potremo valutare l’evolversi della situazione”.

Non è escluso dunque che Carapaz non prenda il via domani abbandonando la corsa a tappe francese due giorni prima della conclusione.

A prescindere però dalla decisione che il corridore, assieme allo staff medico della Ineos, prenderà domani, è innegabile che la dea bendata sta continuando a bersagliare la squadra britannica.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...