,,
Virgilio Sport SPORT

Inter-Conte, è tregua ma non basta: la società prepara il piano B

La telefonata fra il tecnico e Zhang ha placato i toni ma resta la tensione con l'ad nerazzurro Marotta.

Prima lo sfogo che ha prodotto voci di un possibile quanto inatteso addio, poi la smentita in prima persona, poi ancora l’atteso colloquio (via telefono) con Steven Zhang. Gli ultimi vorticosi giorni di Antonio Conte e, più in generale, di tutta l’Inter, hanno trovato una prima tregua dopo il violento terremoto scatenato dalle parole del tecnico nerazzurro nel post-partita dell’ultima di campionato contro l’Atalanta.

Secondo la ‘Gazzetta dello Sport’, però, la pace è ancora lontana, tanto che la società nerazzurra sta già preparando il piano B. Un piano che prevede, in caso di divorzio, l’ingaggio di un altro ex allenatore della Juventus: Massimiliano Allegri.

Il tecnico livornese è attualmente svincolato e si sta guardando attorno per capire da dove ricominciare: la possibilità di restare in Serie A lo attira più dell’esperienza all’estero e l’Inter, in questo senso, sarebbe la soluzione ideale per competere ad alti livelli sulla panchina di un club italiano.

In ogni caso Conte e Zhang, secondo la ‘Rosea’, hanno avuto un colloquio dai “toni cordiali”, e la telefonata che suona come momentanea tregua in vista dell’impegno dei nerazzurri in Europa League che concluderà la lunghissima stagione 2019/20.

Non si può, però, parlare di pace fatta. I problemi evidenziati dal tecnico restano e nonostante la smentita di un addio arrivata dal diretto interessato (“Farò tutto il possibile per rendere il progetto vincente” ha dichiarato all’agenzia Ansa) il clima resta teso e la possibilità di interrompere anzitempo il matrimonio sportivo tra le due parti è ancora forte.

Resta teso, poi, il rapporto fra il tecnico salentino e l’amministratore delegato Beppe Marotta, che non ha ancora incontrato Conte e ha preferito concentrarsi sul mercato: una distanza che continua a fare rumore, e che rende l’immediato futuro difficile da prevedere.

Il match contro il Getafe in Europa League, fra i temi affrontati nella telefonata tra Conte e Zhang, diventa così decisivo per il futuro dell’allenatore ingaggiato la scorsa estate con aspettative altissime: in caso di vittoria la crisi potrebbe, almeno momentaneamente, rientrare, mentre una sconfitta modificherebbe definitivamente i rapporti di forza, con la dirigenza pronta a prendere provvedimenti.

L’INTER RESTA ATTIVA SUL MERCATO: LE TRATTATIVE DEI NERAZZURRI E DELLE ALTRE BIG – LA GALLERY

Calciomercato 2020, le trattative e gli scambi di oggi in diretta LIVE

OMNISPORT | 04-08-2020 12:12

Inter-Conte, è tregua ma non basta: la società prepara il piano B Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...