,,
Virgilio Sport SPORT

Inter, cosa succede con Eriksen? Tutte le ipotesi

Fino a un mese fa era quasi scontato che il danese lasciasse Milano, ora le cose sono cambiate

Che ne sarà di Christian Eriksen? Questa è la domanda che molti, soprattutto i tifosi nerazzurri, si pongono da quando senza troppi giri di parole la società e Marotta lo hanno ufficialmente messo sul mercato.

Era il 23 dicembre e nel prepartita di Sassuolo – Inter, Marotta affermava: “Se Eriksen a gennaio avrà giocato poco, sarà il primo a chiedere il trasferimento. Dobbiamo farlo senza assoluta polemica da una parte e dall’altra, semplicemente considerandola un’operazione di mercato positiva che non è stata funzionale fino in fondo per quella che è un’esigenza tecnico-tattica”.

Un mese dopo il danese è ancora un giocatore dell’Inter e non sembra essersi smosso molto. L’intento, attenzione, è sempre quello di cedere il campione acquistato un anno fa dal Tottenham.

È necessario però che ci sia una accelerazione nelle trattative con gli altri club interessati visto che l’uno febbraio è la data ultima per acquisti e cessioni.

Tra i club che più hanno manifestato interesse per Eriksen c’è il PSG dell’ex Icardi e di Pochettino che ha avuto parole di stima proprio per il danese. Interessate anche Tottenham, il Leicester, il Manchester United e secondo Eurosport anche l’Atalanta, ma i soldi, visto il periodo e gli scarsi incassi sono pochi e le squadre puntano a ingaggi oculati e ponderati.

Inoltre, problema vero per molti club, sono i 7 milioni annui che non incoraggerebbero le società a buttarsi sull’investimento.

Tra le ipotesi plausibili si parla di uno scambio alla pari o di un conguaglio, cosa però sempre molto complessa da realizzare. Secondo le ultime potrebbe entrare in gioco Lucas Torreira dell‘Atletico Madrid (ma di proprietà Arsenal).

L’altra idea, quella più clamorosa è che Erisken alla fine rimanga a Milano. Fino a dicembre questa opzione non era nemmeno presa in considerazione eppure, anche le ultime parole di Conte, hanno aperto un possibile spiraglio.

Eriksen ha anche giocato, in Coppa Italia, contro la Fiorentina davanti alla difesa, posizione tattica a cui Conte non aveva mai pensato per lui, segno che forse il tecnico starebbe valutando di reinventare un ruolo per il danese.

Anche se alla fine dal calciomercato manca poco, fino all’ultimo tutti gli scenari sono aperti soprattutto, fino a quando mancherà una vera e propria offerta dalle altre squadre.

 

OMNISPORT | 22-01-2021 20:15

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...