Virgilio Sport

Inter, deciso il futuro di Simone Inzaghi: le intenzioni di Zhang

Simone Inzaghi e l'Inter proseguiranno insieme. Presto dovrebbe essere prolungato l'accordo che lega il tecnico all'Inter fino al 2023.

08-03-2022 13:13

Momento delicatissimo per la stagione dell’Inter, che questa sera sarà impegnata ad Anfield per il ritorno degli ottavi di finale di UEFA Champions League. All’andata a San Siro è terminata 2-0 in favore dei Reds, e dunque la gara di oggi si annuncia proibitiva. In tutto questo contesto, riportano i maggiori quotidiani in edicola oggi, l’intenzione della società è quella di rinnovare il contratto del tecnico Simone Inzaghi a prescindere da come andrà il finale di stagione.

Inter, Inzaghi prolungherà per una stagione con opzione per la seconda

La Gazzetta dello Sport sottolinea come il segnale di Steven Zhang di andare in trasferta con la squadra per la gara col Liverpool (non accadeva dall‘Europa League 2020) sia importantissimo. Il presidente nerazzurro desidera stare vicino alla squadra in un momento così delicato, e la Rosea insiste sugli ottimi rapporti tra il patron e Simone Inzaghi. 

L’intenzione di Zhang, si legge, è quella di aumentare di un anno l’attuale scadenza del contratto prevista per il 2023, con opzione anche per il 2025. Lo stipendio del tecnico piacentino dovrebbe essere aumentato fino a raggiungere i 5 milioni netti all’anno.

Inter, il primo bilancio di Simone Inzaghi è positivo

Guardando alla situazione generale, non sorprende l’intenzione di Zhang di voler porre le basi per il futuro, mettendo al centro un tecnico preparato come Inzaghi. Al momento infatti, l’Inter è in corsa per tutti gli obiettivi stagionali.

Vicinissimo al primo posto in Serie A nonostante una partita in meno e un momento di leggera flessione, in semifinale di Coppa Italia contro il Milan, Inzaghi potrebbe ancora qualificarsi ai quarti di Champions League (sarebbe un miracolo) oltre ad avere già conquistato la Supercoppa ai danni della Juventus.

Inter, Inzaghi regge anche il confronto con Antonio Conte

Qui la questione è principalmente tattica e riguarda il valore della rosa a disposizione dei due tecnici. Dopo il leggero ridimensionamento estivo seguito agli addii di Conte, Lukaku e Hakimi (i tre artefici del successo dello scorso anno), non era per nulla scontato poter mantenere un livello prestazionale così alto. 

Ricordiamo che oltre ai tre citati, i nerazzurri hanno anche fatto a meno di un certo Christian Eriksen, non proprio l’ultimo arrivato. In definitiva, la rosa a disposizione di Inzaghi sembra leggermente inferiore a quella di Conte, e nonostante tutto il cammino europeo della sua Inter è già nettamente migliore di quello dell’allenatore salentino (che era uscito nella fase a gironi di Champions da ultimo in classifica). 

L’unica nota stonata, al momento, è il fortissimo ridimensionamento di Lautaro Martinez, che sembra un giocatore molto meno pericoloso senza avere di fianco uno come Lukaku

Inzaghi merita il rinnovo a questo punto della stagione? Dati alla mano, assolutamente si.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...