Virgilio Sport

Inter-Genoa a Pairetto, la polemica: il fratello lavora alla Juve

Tifosi inorriditi e infuriati per la scelta arbitrale: troppi incroci pericolosi sull'asse Juve-Inter

20-12-2019 11:22

Inter-Genoa a Pairetto, la polemica: il fratello lavora alla Juve Fonte: ANSA

La designazione di Luca Pairetto ha prodotto delle risultanti estremamente pericolose, visto e considerato l‘incrocio tra Juventus e Inter scaturita proprio dalla scelta di affidare la direzione di gara di Inter-Genoa al fischietto torinese.

Una polemica assai vivace, almeno tra i tifosi nerazzurri: nei tweet e nei post su Facebook molti sostenitori interisti hanno palesato la propria insofferenza che, a ben guardare, nasce da un dato: il fratello di Pairetto è Alberto, uomo della e con la Juventus.

Conflitto di interessi? Non proprio. La sollevazione di massa dei sostenitori interisti nasce, si alimenta e si chiude in quello che è stato Calciopoli e le sue svariate declinazioni giudiziarie.

​Per Luca Pairetto – figlio di Pierluigi – è la quarta partita in assoluto con l’Inter, che non ha mai perso col figlio d’arte: tre vittorie e un pareggio.

Pierluigi Pairetto è stato il primo italiano a ricoprire la carica di vicepresidente della Commissione Arbitrale dell’Uefa, poi nel 2006 è stato travolto dallo scandalo Calciopoli, con la condanna a 2 anni e 6 mesi nella sentenza del CONI. Ora è osservatore degli arbitri presso il Comitato Regionale del Piemonte e della Valle d’Aosta.

Il fratello Alberto, invece, si occupa in qualità di Event Manager della Juventus di organizzare, pianificare e seguire le principali attività sotto la direzione Comunicazione ed è stato coinvolto anche nella controversa inchiesta di Report per il rapporto con gli ultras, dove figurava come parte lesa, in quanto minacciato proprio dai gruppi ultras.

VIRGILIO SPORT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...