,,
Virgilio Sport SPORT

Inter-Juve senza Andrea Agnelli, il presidente positivo al Covid

Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, è risultato positivo al tampone e non sarà a San Siro. Assente anche Nedved, sempre a causa del Covid

10-01-2022 15:13

Nel lunedì segnato dall’amara constatazione – dopo i consueti esami strumentali di rito in simili circostanze – che l’infortunio di Federico Chiesa inciderà sugli equilibri tecnici (e finanziari) della Juventus, una seconda notizia trapela e viene rilanciata dalle principali agenzie: anche Andrea Agnelli è positivo al Covid.

Andrea Agnelli positivo al Covid

Partiamo da principio: domenica il presidente juventino, Andrea Agnelli, non è presente allo stadio Olimpico, nonostante Roma-Juve sia la partita di cartello, come si usava un tempo definire il big match di giornata. Sulle ragioni di una simile assenza, che risuona in un fine settimana già dilaniato dall’incremento dell’emergenza pandemica e dagli impatti, tangibili e concreti, anche sull’industria del calcio e sulla Serie A, non vi sono dettagli.

Agnelli non seguirà  la Supercoppa, Inter-Juve

Fino a lunedì mattina: “Andrea Agnelli non sarà a San Siro per assistere alla sfida tra Inter e Juventus, in programma il 12 gennaio, e che sancirà l’assegnazione del primo trofeo del 2022 che mette in palio la Supercoppa”, si legge nel lancio dell’agenzia ANSA.

Il presidente bianconero, che già ieri non era all’Olimpico e che non ha avuto contatti con la squadra, è infatti in isolamento perché è risultato positivo al Covid, si apprende dal breve lancio in cui si aggiunge che il presidente della Juventus è regolarmente vaccinato e, al momento, asintomatico.

Assente anche Nedved, positivo al Covid e in isolamento

Secondo quanto riferito, dunque, Agnelli non avrebbe avuto contatti con il gruppo squadra che, com’è noto, è sotto stretto controllo a causa dei recenti casi di positività registrati durante le vacanze natalizie. Anche Pavel Nedved, vicepresidente della Juventus, è positivo al Covid e non sarà presente a San Siro per seguire la sfida di Supercoppa.

Questa sfida sarà l’ultima a capienza al 50% dei tifosi allo stadio, dato che dalla prossima gara di campionato, invece, si limiterà a 5 mila il numero massimo di occupanti la capienza massima all’interno degli impianti.

VIRGILIO SPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...