Virgilio Sport

Inter-Juventus 1-2: Ronaldo rimonta Lautaro, le pagelle

Vantaggio interista, poi il rigore di Ronaldo e l'errore Bastoni-Handanovi che hanno portato al successo bianconero nella semifinale d'andata.

Pubblicato:

Inter-Juventus 1-2: Ronaldo rimonta Lautaro, le pagelle Fonte: Getty

La Juventus si porta a casa il primo set, il cui peso specifico è sicuramente molto importante, tenuto conto del fatto che il successo bianconero è arrivato fuori casa e pone la squadra di Pirlo in posizione di netto vantaggio ai fini della qualificazione in finale.

Inter sprecona e distratta, che probabilmente avrebbe meritato di più in considerazione delle occasioni create, ma che è stata punita dal cinismo dei bianconeri e dall’imprecisione dei propri attaccanti.

E dire che la serata dell’Inter era iniziata benissimo: splendida verticalizzazione di Vidal per Barella, che brucia Alex Sandro in velocità e mette in mezzo un cross basso sul quale Lautaro è bravissimo a coordinarsi per calciare al volo e battere un Buffon decisamente sorpreso.

Dopo la gara di campionato, dominata appena qualche settimana fa, l’Inter – seppur priva del suo leader Lukaku – prova a mettere alle corde la Juventus, che lascia troppo solo in avanti Ronaldo e fatica ad essere incisiva.

Un’ingenuità di Young, però, rimette impartita i bianconeri: la spinta dell’inglese ai danni di Cuadrado viene ignorata da Calvarese ma non dal VAR che concede il penalty alla Juve: Ronaldo trasforma con freddezza, con una bordata centrale sotto la traversa.

Ma, dopo l’inutile fallo di Young, la difesa dell’Inter riesce a fare di peggio: Bastoni e Handanovic non si intendono, il difensore dribbla di fatto il proprio portiere uscito sconsideratamente dall’area, ma poi si fa portare via il pallone da Ronaldo che, da posizione defilatissima trova la traiettoria perfetta per il goal.

L’Inter va in difficoltà, la Juve addormenta la gara e al 55′ sfiora il terzo goal con Bernardeschi, che chiama Handanovic alla deviazione.

Passata la paura, i nerazzurri si risvegliano: Sanchez approfitta di una dormita di Bentancur ma, tutto solo davanti alla porta, con Buffon fuori causa, calcia debolmente e permette a Demiral di intervenire sulla linea ed evitare il 2-2.

Dodici minuti dopo, però, Buffon si riscatta: è miracoloso l’intervento del portierone bianconero sulla conclusione ravvicinata di Darmian. La Juve sembra alle corde, l’Inter insiste: prima Lautaro non inquadra per poco lo specchio della porta, poi è Barella a provarci in acrobazia ma senza fortuna. Conte manda in campo anche Eriksen, che spaventa Buffon con un destro rasoterra troppo centrale che il numero 77 della Juve disinnesca.

Nel finale la gara si innervosisce, fioccano i cartellini ma il risultato non cambia più: la Juventus si impone per 2-1 e si avvicina alla finale di Coppa Italia. Tra 7 giorni la sfida di ritorno allo “Stadium”.

TABELLINO E PAGELLE

INTER-JUVENTUS  1-2

MARCATORI: 9′ Lautaro Martinez (I), 27′ Ronaldo (J) rig., 35′ Ronaldo (J)

INTER (3-5-2): Handanovic 5; Skriniar 6, De Vrij 6.5, Bastoni 5 (85′ Pinamonti s.v.); Darmian 5.5, Barella 7, Brozovic 5.5 (85′ Sensi s.v.), Vidal 5.5 (73′ Eriksen 6), Young 4.5 (66′ Perisic 6); Lautaro Martinez 7, Sanchez 6

JUVENTUS (4-4-2): Buffon 6; Cuadrado 6.5, Demiral 7, De Ligt 6, Alex Sandro 5; Bernardeschi 6.5 (69′ Danilo 6), Rabiot 6, Bentancur 5.5 (76′ Arthur 6), McKennie 6 (90′ Chiellini s.v.); Kulusevski 6 (90′ Chiesa s.v.), Cristiano Ronaldo 7.5 (76′ Morata s.v.)

ARBITRO: Calvarese

AMMONITI: Demiral (J), Young (I), Alex Sandro (J), Vidal (I), Ronaldo (J), De Ligt (J), Arthur (J), Sanchez (I), Morata (J)

ESPULSI: –

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...