,,
Virgilio Sport SPORT

Inter, la soffiata di Cassano: So perché alla fine troveranno l'intesa

FantAntonio si sbilancia su una mossa dei nerazzurri sul mercato ed applaude il club per l'acquisto di Gosens

29-01-2022 08:51

Un complimento sentito e una notizia. Antonio Cassano parla di Inter a lungo nel suo consueto intervento via twitch alla Bobo-tv dell’amico Vieri. Per FantAntonio l’acquisto di Gosens è da primissima fascia ma va “completato” con una conferma importante che nonostante il pessimismo generale potrebbe invece essere vicina. Si parla di Ivan Perisic, che ha il contratto in scadenza a giugno.

Per Cassano l’acquisto di Gosens è un capolavoro

Attacca Cassano dicendo: “Il colpo più bello e intelligente l’ha fatto l’Inter: Ausilio ha fatto un capolavoro prendendo Gosens a 25. Ma poi l’Inter ha fatto trapelare il fatto che la proposta a Perisic è confermata, non gli ha detto che lo caccia dopo Gosens: se il tedesco è quello dell’Atalanta, è tanta roba. L’unico dubbio che ho è il fatto che vada via da Gasperini, ma a me piace tanto”.

Per Cassano nessuno ha fatto maxiofferte a Perisic

Poi prosegue: “Perisic è fondamentale e l’offerta biennale resta: troveranno una quadra, l’Inter sta facendo un lavoro straordinario. Da quello che mi risulta lui si è impuntato e vuole tre anni, l’Inter gliene offre due. Da quello che so, squadre che gli offrono tre anni a sei milioni non ce ne sono. Lui si accontenterebbe di due anni di contratto a sei: altrimenti tre anni a 4.5″

“Caicedo? A me piace tanto, lo butto dentro. Nell’idea di Inzaghi esce Dzeko se non è in giornata e mette uno simile che può servire. L’Inter sta costruendo da una base posta da Spalletti”

Anche Adani preme per la conferma di Perisic

Un altro ex interista come Adani la pensa alla stessa maniera: “I numeri di Gosens sono impressionanti negli ultimi tre anni. Non ho dubbi, quello però che non può mancare è il rinnovo di Ivan Perisic”.

“È unico, perché è un attaccante. In certe partite in Italia Perisic può andare a destra, mentre Gosens gioca a sinistra e basta. In alcune partite non serve solo un quinto come Matteo Darmian: Perisic, se riceve negli ultimi trenta metri, viene a dialogare col piede mancino e gioca da punta”

“Puoi anche diversificare la proposta – conclude Adani – essendo ancora più imprevedibile. Perisic è un decatleta: fisicamente fa tutto, poi tira di sinistro, di destro e di testa».

SPORTEVAI

Inter, la soffiata di Cassano: So perché alla fine troveranno l'intesa Cassano story Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...