Virgilio Sport

Inter-Lukaku: il ritorno si avvicina. Dzeko si sente di troppo

Il belga disposto a tutto pur di tornare nerazzurro. Dovesse tornare Big Rom, il bosniaco non avrebbe più spazio. La cessione pare l'unica opzione.

Pubblicato:

L’Inter potrebbe, presto, riabbracciare Romelu Lukaku. Il belga si è reso conto che Milano, sponda nerazzurra, è casa sua. Dovesse tornare, sarebbero tutti contenti, tranne Edin Dzeko che potrebbe essere costretto a fare le valigie.

Inter, Lukaku sempre più vicino

Romelu Lukaku sta facendo di tutto per convincere il Chelsea a lasciarlo andare. Vuole tornare a Milano, sponda nerazzurra, ovvero dove ha fatto vedere il meglio di sé. Pur di rivestire la maglia nerazzurra, è disposto a tantissimi sacrifici, soprattutto a livello economico. Dall’Inghilterra, fanno sapere che potrebbe tagliarsi il 50% dello stipendio attuale, pari a 12 milioni di sterline nette.

Chiaramente, l’ultima parola sarà quella del Chelsea, considerato che l’Inter non ha intenzione di svenarsi per riavere Big Rom. La nuova proprietà dei Blues dovrà decidere se accontentare il belga o trattenerlo contro la sua volontà. Non una decisione semplice (Romelu Lukaku ha deluso nell’ultima stagione con soli 15 gol complessivi).

Inter: Lukaku-Dybala, Dzeko ai margini

Romelu Lukaku, insieme a Paulo Dybala, farebbe la felicità di tanti, dovesse tornare nerazzurro. Simone Inzaghi avrebbe a disposizione un attaccante di livello mondiale e Lautaro Martinez ritroverebbe il suo partner con cui, nei due anni alle dipendenze di Antonio Conte, ha fatto benissimo. Tuttavia, tornando Big Rom, ci sarebbe da valutare la questione Edin Dzeko.

Acquistato proprio per sostituire Romelu Lukaku, il bosniaco, alla sua prima stagione in nerazzurro, ha vinto due trofei (Supercoppa Italiana e Coppa Italia) e ha disputato una discreta annata, segnando 17 gol complessivi (in 49 presenze). Si è messo al servizio della squadra, dando sempre il massimo. Difficile pensare che, nonostante abbia ancora un anno di contratto, possa restare nerazzurro con il ritorno di Romelu Lukaku. Già quest’anno ha dovuto fare i conti con la folta concorrenza in attacco, con il belga in rosa, il suo spazio si ridurrebbe sensibilmente.

Dzeko, tante squadre sulle sue tracce

Nonostante non sia più giovanissimo (classe 1986), il bosniaco avrebbe ancora tanti estimatori, sia in Italia che all’estero. C’è chi lo vedrebbe bene anche come vice Dusan Vlahovic alla Juventus (club che l’ha inseguito per diversi anni). Un attaccante della sua esperienza farebbe comodo a tantissimi club. Si vocifera anche di un possibile scambio di maglie: Romelu Lukaku all’Inter e Edin Dzeko al Chelsea, come prima mossa della nuova proprietà. Prima, tuttavia, c’è da capire se sarà costretto a guardarsi attorno o no. Tutto passa dal futuro di Romelu Lukaku.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Falkensteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...